Umbria

Festival Federico Cesi: la magia del tango e la musica sefardita

|

I due concerti, a ingresso libero, si terranno il 12 agosto ad Acquasparta ed il 18 agosto a San Gemini

Sarà un coinvolgente ed appassionante viaggio dedicato al tango argentino con musiche di Piazzolla e Bosso. Si intitola “Le stagioni dell’angelo” il concerto in programma venerdì 12 agosto (ore 21,30) a palazzo Cesi ad Acquasparta a cura del Bosso Tango Concept con Ivana Zecca al clarinetto, Davide Vendramin al bandoneón, Andres Jorge Bosso al violoncello e Paolo Badiini al contrabbasso. Lo spettacolo è inserito all’interno del cartellone della 15esima edizione del Festival Federico Cesi, festival musicale organizzato dall’associazione Fabrica Harmonica, che proseguirà fino al prossimo 25 agosto nei Comuni di Terni, Acquasparta, Montecastrilli e San Gemini.

In “Le stagioni dell’angelo” una ricerca timbrica e un disegno di elegante estetica permeeranno l’intero tragitto. Immagini sonore, ognuna caratteristica e peculiare, si alternano con istanti di lirica sospensione, alimentando l’illusione di pensare la danza sudamericana come espressione attuale e reinvenzione del suono della città. Il compositore e violoncellista Andres Jorge Bosso e i suoi accompagnano l’ascoltatore in un viaggio, un percorso che prosegue per visioni, bozzetti, composizioni di forte carica evocativa e cinematica che non appartengono a nessun genere. Si parte dal tango, dai suoi umori, ombre e anfratti e si arriva al free jazz, il tutto adagiato su una nobile e solida matrice classica che veste ogni brano di arrangiamenti e di orchestrazioni che vanno aldilà di ogni possibile classificazione.

Penultimo concerto della stagione sarà quello in programma giovedì 18 agosto (alle ore 21,30) al Teatro Comunale di San Gemini con la “Musica Sefardi Hoy”, musiche tradizionali sefardite. Salirà sul palco il Gruppo Durme composto dalla voce di Ana Corellano, dal piano di Enrique Lleida, dalle percussioni di Santiago Lleida e dal clarinetto e dal sax di Fernando Lleida.

La musica sefardita mantiene nel suo nucleo fondamentale, tracce di elementi arcaici, forme e cadenze tipiche della musica dei menestrelli dell’occidente medievale. Il ruolo centrale nella musica degli ebrei di Spagna è affidato al canto femminile. Era compito delle donne scandire con la loro voce la vita all’interno della comunità e, proprio come i menestrelli, raccontavano storie e si accompagnavano con il tamburello. Sulla base di un’analisi moderna possiamo affermare che la musica sefardita è composta da diversi elementi stratificati nei secoli: una forte base medievale ispanica data dal genere narrativo “romance” e da differenti elementi arabo-andalusi, turchi e più generalmente balcanici che si rivelano nell’utilizzo degli strumenti, sonorità e modi musicali.

La 15esima edizione del Festival Federico Cesi, dedicata a “La Grande Musica”, ha il patrocinio della Regione Umbria, della Diocesi di Orvieto-Todi e dei Comuni che la ospitano; ha il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e Narni (Carit). Tutti i concerti sono ad ingresso libero – fino ad esaurimento posti – ed è consigliata la prenotazione: www.festivalfedericocesi.it, fabricaharmonica@gmail.com, 393 9145351, 389 6638112.

© Riproduzione riservata

Dello stesso autore

Forza Italia lancia la proposta: “Permessi Ztl validi in tutta Italia”

Il gruppo consiliare di Terni in un atto di...

Perugia, la carica dei nuovi sommelier: ecco chi ha superato l’esame 

Consegnati i diplomi, il tastevin da indossare sulla divisa...

Maltempo, dalla Regione arrivano 200mila euro 

Sono in totale 213 mila euro i fondi messi...

Accolti mamme e bambini ucraini: “Gioia nei loro occhi”

Grandi e piccini nel Comune di Polino: arrivano dalla...

A Roma arrivano i cassonetti intelligenti: via ai test 

Il quartiere Africano di Roma primo luogo di sperimentazione...

E45, cantieri e incidenti: ecco la mappa dei nuovi lavori 

Anas annuncia il cronoprogramma dei prossimi interventi per la...

I russi aspettano il “Generale inverno”: attacco a -10 gradi 

Secondo i media ucraini gli uomini di Putin sono...

Ppe, Bakolas: “Meloni è pragmatica, vediamo se credibile”

I popolari europei sono a lavoro per programmare la...

Italiani, benvenuti nel post-populismo: tra malinconia e indignazione

L’Italia, secondo il Censis, è un Paese “entrato nel...

Italia, Serbia, Kosovo: cosa fare geopoliticamente?

Il contesto geopolitico attuale si dovrebbe proporre con ancora...

Pd e M5s in piazza, Calenda a Letta: “E’ incapace di strategia politica” 

Il leader di Azione attacca il segretario Dem dopo...

Istat, ora l’inflazione rallenta: beni alimentari in salita 

Continua a preoccupare il caro prezzi, ma la situazione...
Teseide Web Design - Realizzazione Siti Web

Leggi anche

Trasporto pubblico: oltre undicimila abbonamenti per gli studenti 

L’assessore regionale Melasecche: "In Umbria abbiamo introdotto una misura...

Influenza nei bambini, record in Umbria: “Dai pediatri c’è il caos”

Lombardia, Emilia-Romagna e Umbria sono le regioni più colpite...

Auto fuori strada, tragedia in Umbria: morti 4 giovani

Schianto fatale per i ragazzi che viaggiavano tutti nella...

Tragedia di San Giustino: restituite le salme di 3 dei 4 ragazzi 

I carabinieri stanno portando avanti gli esami sulla ventiduenne...

Alberi, l’Umbria si conferma cuore verde d’Italia: la classifica

Primato insieme all'Emilia Romagna nella graduatoria Altritalia Ambiente. Sicilia...
Teseide Casa Editrice

Dalla Homepage

Asm-Acea, firma per il primo accordo: “Operazione di prospettiva”

Il sindaco di Terni Leonardo Latini ha partecipato al...

Tragedia di San Giustino, l’autopsia sul corpo di Natasha 

Indagini avanti sulla morte dei quattro ragazzi che hanno...

Un concerto con i big firmato Tapojarvi: evento per l’Aism 

Si intitola “Musica e Parole” ed è un concerto...

E’ morto il lupo Merlino, simbolo di speranza dei Monti Sibillini 

La sua storia è intimamente legata alla figura di...

Ast, nuovo bonus ai dipendenti: arrivano 500 euro 

Dopo l’annuncio dell’azienda di qualche giorno fa per la...