Guerra in Ucraina, il Papa pensa al viaggio: «Ma aspetto il momento opportuno»

|

Il Pontefice disposto a recarsi a Kiev. Intanto i bombardamenti nel Donbass continuano: nel Lugansk è morto un bambino a seguito di un’esplosione. La città di Sloviansk è la “nuova Mariupol”, in centinaia in fuga

Il Santo Padre fa sapere che è intenzionato ad andare in Ucraina per portare il suo sostegno al paese, terreno di pesanti bombardamenti da più di tre mesi. Durante un incontro con un gruppo di ragazzi che si è tenuto nel cortile di San Damaso, il Papa rispondendo alla domanda di un bambino ucraino, ha dichiarato: «Vorrei andare in Ucraina ma devo aspettare il momento opportuno». Il Santo Padre a tal proposito, ha dichiarato che prossimamente si incontrerà con autorità ucraine per cercare di capire e valutare quando sarà il momento più opportuno per intraprendere il viaggio.

Intanto nel Donbass continua il massacro. Nelle ultime 24 ore hanno perso la vita a causa di bombardamenti 3 civili, tra cui un bambino nella regione di Lugansk.  A renderlo noto è stato il capo dell’amministrazione regionale Sergiy Gaidai.

Allarmante la situazione nella città di Sloviansk, teatro di continui bombardament, che sembra condividere lo stesso destino di Mariupol. Il numero delle persone che decidono di scappare dalla città è in aumento. Il numero delle evacuazioni è quasi raddoppiato questa settimana, come spiega il capo dell’amministrazione militare della città.

La Francia come potenza di mediazione

Secondo il presidente della Francia Emmanuel Macron in questa fase è importante che la Russia non venga umiliata, proprio per trovare una soluzione diplomatica più duratura una volta che i combattimenti in Ucraina cesseranno. Il presidente francese, durante un’intervista ad alcuni giornali regionali, ha dichiarato: «Il presidente russo Vladimir Putin ha commesso un errore storico e fondamentale invadendo l’Ucraina e ora è isolato». Macron ha riferito di aver detto allo stesso Putin che «ha commesso un errore storico e fondamentale per il suo popolo, per sé stesso e per la storia». Ciononostante, il presidente Macron ritiene che la Russia non debba essere umiliata proprio per favorire una via d’uscita da questa situazione attraverso la diplomazia. Il presidente francese ha aggiunto che la Francia avrà un ruolo di mediatore per cercare di risolvere le controversie internazionali e per aiutare Kiev e Mosca a sedersi al tavolo della pace.

© Riproduzione riservata

Dello stesso autore

Italia, Serbia, Kosovo: cosa fare geopoliticamente?

Il contesto geopolitico attuale si dovrebbe proporre con ancora...

Pd e M5s in piazza, Calenda a Letta: “E’ incapace di strategia politica” 

Il leader di Azione attacca il segretario Dem dopo...

Istat, ora l’inflazione rallenta: beni alimentari in salita 

Continua a preoccupare il caro prezzi, ma la situazione...

La galassia della Exor: Ferrari, stampa e start up

Il terremoto che ha sconvolto la Juventus rilancia l’attenzione...

Tragedia nella notte: quarantenne pestato a morte

Una rissa finisce nel sangue a Borgo Bovio, nella...

Caos al carcere di Terni: i detenuti sono il doppio degli agenti  

Carenza di personale e nuovi episodi di violenza. L’allarme...

Riscatto Argentina: segna sempre Messi

Leo piega il Messico e l’Albiceleste rimane in corsa...

Terremoto Ternana, ko a Pisa e Bandecchi caccia Lucarelli 

La sconfitta in Toscana costa caro ai rossoverdi: l’allenatore...

Bonaccini traccia la linea: “Confronto con Terzo Polo e M5s” 

Il governatore dell’Emilia Romagna svela le sue strategie dopo...

Meloni a Confartigianato: “L’Italia torna forte e riconoscibile”

Grande attenzione al Made in Italy, riduzione della pressione...

Cop27, perché è fallita? Più lobbisti e Paesi emergenti incerti

Il gas tra le fonti energetiche del futuro e...

Prostitute uccise a Roma: un sospettato in questura

Le informazioni divulgate fanno riferimento ad un cinquantenne con...
Teseide Web Design - Realizzazione Siti Web

Leggi anche

Von der Leyen accelera: “Un processo di Norimberga per la Russia” 

La leader europea richiama i Paesi della Ue a...

“La Russia perderà centomila soldati in un anno”

Il presidente ucraino Zelensky nel suo messaggio alla popolazione:...
Teseide Casa Editrice

Dalla Homepage

Manovra, i dubbi Cisl: “Ok emergenza, manca Industria 4.0”

Il segretario confederale Ignazio Ganga ascoltato nelle commissioni riunite...

Giappone e Spagna avanti: fuori la Germania

Ai tedeschi non bastano le quattro reti al Costa...

Italia, Serbia, Kosovo: cosa fare geopoliticamente?

Il contesto geopolitico attuale si dovrebbe proporre con ancora...

Tour de France, chiusura a Nizza. Parigi impegnata con le Olimpiadi

Svolta storica, la Grande Boucle si fermerà in Costa...

La forza delle donne, evento con la giornalista Pannitteri

Ad Acquasparta la presentazione del libro: sono 104 le...