Salario minimo, le tre regole di Bombardieri: «Ok ma non sostituisca contratti»

|

Continua il dibattito nella politica sulla proposta del Movimento 5 Stelle di una legge che istituisca il salario minimo dei lavoratori. Anche Confindustria si apre al dialogo: «Nulla in contrario, però non è da confondere con il salario giusto»

Il segretario della Uil, Pierpaolo Bombardieri, entra nel dibattito della proposta sull’istituzione di un salario minimo: «Siamo favorevoli al salario minimo, abbiamo una sola preoccupazione: non deve sostituire i contratti. La direttiva europea pone come obiettivo l’aumento dei contratti nazionali, la copertura dei lavoratori coperti dai contratti. Noi dobbiamo fare attenzione che il salario minimo e i contratti non siano messi in contrapposizione e che non ci sia uno spostamento dei lavoratori tra chi ha il contratto e chi ha solo il salario minimo – afferma al Festival dell’Economia di Trento – Siamo d’accordo con il salario minimo a condizione che coincida con i minimi contrattuali, questo e’ lo strumento che può permettere di non ridurre l’area dell’applicazione dei contratti». 

Sempre in materia di lavoro, Bombardieri commenta anche l’introduzione dello smart working, incrementata dallo scoppio della pandemia, ma che in qualche modo sta modificando la routine lavorativa di molte professioni. Con il rientro delle attività in presenza, ci si chiede cosa e quale forma restarà del lavoro da remoto.

«Lo smart working va inquadrato in una rivoluzione tecnologica che abbiamo subito e che possiamo affrontare se siamo predisposti a cambiare la nostra organizzazione del lavoro. Se saremo disponibili a misurare la produttività sul raggiungimento degli obiettivi, la nuova organizzazione potrebbe dare grandi risultati per le aziende, che risparmierebbero costi fissi degli impianti, e per i lavoratori», conclude Bombardieri mostrandosi fiducioso.

I timori di Confindustria: «Non confondere salario minimo con quello giusto» 

Anche il vice presidente di Confindustria, Maurizio Stirpe, dice la sua opinione sul salario minimo, che già si annuncerà essere materia di campagna elettorale da parte di tutte le fazioni politiche. 

«Il salario minimo per Confindustria non penso sia un problema. I nostri contratti sono ben al di sopra per i minimi contrattuali rispetto alle soglie che vengono comunemente indicate per il salario minimo in Italia. Non è un problema che ci riguarda – commenta al meeting economico organizzato dalla Provincia Autonoma di Trento e dal Gruppo 24 Ore – non avremmo nulla in contrario a patto che venga fissato come percentuale compresa tra il 40 e il 60% del salario mediamo e che non venga confuso con la retribuzione proporzionale. Il salario minimo è una cosa, il salario giusto è altro. E poi dovrebbe operare per tutti i contratti a 360 gradi, quindi non solo dove c’è la contrattazione collettiva ma anche per le aree dove non c’è. Altrimenti si esporrebbe a operazioni di dumping salariale».

© Riproduzione riservata

Dello stesso autore

Accolti mamme e bambini ucraini: “Gioia nei loro occhi”

Grandi e piccini nel Comune di Polino: arrivano dalla...

A Roma arrivano i cassonetti intelligenti: via ai test 

Il quartiere Africano di Roma primo luogo di sperimentazione...

E45, cantieri e incidenti: ecco la mappa dei nuovi lavori 

Anas annuncia il cronoprogramma dei prossimi interventi per la...

I russi aspettano il “Generale inverno”: attacco a -10 gradi 

Secondo i media ucraini gli uomini di Putin sono...

Ppe, Bakolas: “Meloni è pragmatica, vediamo se credibile”

I popolari europei sono a lavoro per programmare la...

Italiani, benvenuti nel post-populismo: tra malinconia e indignazione

L’Italia, secondo il Censis, è un Paese “entrato nel...

Italia, Serbia, Kosovo: cosa fare geopoliticamente?

Il contesto geopolitico attuale si dovrebbe proporre con ancora...

Pd e M5s in piazza, Calenda a Letta: “E’ incapace di strategia politica” 

Il leader di Azione attacca il segretario Dem dopo...

Istat, ora l’inflazione rallenta: beni alimentari in salita 

Continua a preoccupare il caro prezzi, ma la situazione...

La galassia della Exor: Ferrari, stampa e start up

Il terremoto che ha sconvolto la Juventus rilancia l’attenzione...

Tragedia nella notte: quarantenne pestato a morte

Una rissa finisce nel sangue a Borgo Bovio, nella...

Caos al carcere di Terni: i detenuti sono il doppio degli agenti  

Carenza di personale e nuovi episodi di violenza. L’allarme...
Teseide Web Design - Realizzazione Siti Web

Leggi anche

Teseide Web Design - Realizzazione Siti Web

Dalla Homepage

Renzi e Calenda, ecco il Terzo Polo: “Governo? Ha già la scadenza”

Ok definitivo alla federazione tra Italia Viva e Azione:...

Renzi, torna il rottamatore: “Schlein e Bonaccini? C’erano anche con me”

Il leader di Italia Viva dopo l’annuncio ufficiale delle...

Scontri al corteo antifascista: un agente ferito

Scontro fisico domenica pomeriggio a Milano: ad avere la...

Maltempo, fine settimana con 10 nubifragi e trombe d’aria

I dati di Coldiretti che lancia l’allarme: danni nei...

David Rossi, un nuovo indagato: l’ex comandante dei carabinieri 

Il provvedimento arriva dopo l’audizione in Commissione: l’ipotesi della...

Francia ok, ci pensa Mbappé: ora i quarti di finale

Schiantata la Polonia (3-1): ancora una show del numero...