Giorgetti: «Svezia e Finlandia nella Nato potrebbero creare problemi con la Russia»

|

Il ministro dello Sviluppo economico parla da Sorrento degli scenari futuri del conflitto: «Le armi? La guerra non si vince con le parole»

Il ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti interviene al Forum “Verso Sud. La strategia europea per una nuova stagione geopolitica, economica e socio-culturale del Mediterraneo”, a Sorrento, tornando sui temi della guerra

L’ingresso di Svezia e Finlandia nella Nato «non aiuta sicuramente ad abbreviare i tempi di risoluzione del conflitto – ha commentato il ministro – questo surriscalda gli animi dalle parti di Mosca, ma sono temi troppo grandi per la mia valutazione». 

Sulla posizione dell’Italia circa l’invio a Kiev di armi Giorgetti ha espresso parole risolute: «Io dico che per arrivare alla pace, come insegna la storia, bisogna convincere chi ha aggredito a smettere di farlo e non solo a parole. Sarebbe bello ma non funziona così». Giorgetti, interpellato dai giornalisti presenti, ha espresso il suo punto di vista:«La possibilità che Svezia e Finlandia entrino a far parte della Nato non abbrevia la guerra. A Mosca, sicuramente, non la prenderanno bene e questo surriscalderà gli animi». Giorgetti, tuttavia, chiude con una battuta: «Magari, però, queste cose sono troppo grandi e vanno fuori dalla mia capacità di valutazione».

«La pubblica amministrazione sia più vicina agli imprenditori»

Sulle questioni economiche, Giancarlo Giorgetti auspica che vi siano scenari sempre più proficui nella gestione della pubblica amministrazione, che «deve  cambiare – dice – in particolare al Sud, e deve diventare più efficiente, più produttiva e più vicina agli imprenditori». 

Sul fronte degli investimenti c’è ottimismo, secondo il ministro dello Sviluppo economico, in particolare verso i bandi di concorso, verso i quali sarà possibile investire sempre più fondi. 

«Voglio conoscere questo “mister Pec” – ha aggiunto poi scherzosamente – perché quando le aziende inviano le domande per i contratti di sviluppo e innovazione e dopo 20 secondi sono esauriti i fondi, parte una Pec che lo comunica. Ci dovrebbe essere qualcuno che li informa, che gli dice che in futuro verranno stanziate altre risorse».

© Riproduzione riservata

Dello stesso autore

Usa e il futuro dell’Ucraina: ecco il piano post guerra

A disegnare lo scenario post-war è stato il segretario...

“I soldi ci sono ma il cantiere è fermo”: protestano i residenti 

L’intervento del circolo del Pd che intercetta il malcontento...

Pericoli lungo la strada: la protesta dei residenti di Miranda

Rami che cadono e vegetazione incolta: la vicenda degli...

Morti in strada: gennaio mese nero con 73 vittime

I dati dell'Osservatorio dell'Associazione amici e sostenitori della polizia...

Cairo, trovata la mummia più antica al mondo: è di 4.300 anni fa

Secondo l'archeologo Zahi Hawass la tomba appartiene a un...

Milleproroghe, smartworking per i fragili e le altre proposte da votare

Salta pensione a 70 anni per i dipendenti della...

Shoah, la denuncia di Herzog: “L’Europa fu terra dell’Olocausto”

Il presidente israeliano all’Eurocamera ricorda “il più orribile dei...

Meloni da Nordio, sguardi d’intesa sul “grande piano” della giustizia

La premier blinda il suo Guardiasigilli. Sul tavolo ci...

Cospito: il primo caso di un anarchico al 41 bis

Tre mesi di attesa per l'udienza della Cassazione. Il...

Curare l’insonnia? Oggi si può. In arrivo farmaco rivoluzionario

La nuova molecola si chiama "daridorexant" e agisce sull'orexina....

Consob: solo l’11% degli italiani investe in sostenibilità

I risultati delle indagini svelano come la mancanza di...

Presidenzialismo? Guidi è per un’Italia senza modelli

Il senatore di Fratelli d’Italia: "Credo nel cambiamento dolce...

Leggi anche

Zelensky: «Sui permessi per chi è in età militare valuterò io»

Kiev contesta la decisione presa dal ministero della Difesa...

Cooperazione, Mattarella: «Dare una risposta netta alla Russia» 

Il presidente della Repubblica inaugura i lavori della seconda...

Draghi a Kiev con Macron e Scholz: «Vogliamo Kiev nell’Unione Europea»

Il presidente del Consiglio, insieme al presidente francese e...

Zelensky, negare ai russi di girare in Europa

Il presidente dell'Ucraina interviene in video collegamento al XVII...

Dalla Homepage

Giarrusso entra nel Pd, è bufera: “Prima chieda scusa” 

L’ex Iena e M5s annuncia la sua svolta Dem...

Attacco alle ambasciate: nei video cinque incappucciati. Il precedente greco 

Dalla Spagna i media rilanciano l’individuazione dei presunti responsabili...

Artigianato come start up: i giovani rilanciano il settore

Il direttore di Homi Emanuele Guido conferma il trend:...

Malattie tropicali in Italia: 4 mila casi ogni anno

Dalla strongiloidosi all'echinococcosi, dalla dengue alla chikungunya: i numeri...

Lotta contro l’antisemitismo, Pecoraro: “Agire sui giovani”

L’impegno del neo-coordinatore a sciogliere i movimenti neofascisti e...

Giallo a Roma: morto Stefano Sparti, figlio dell’ex della Magliana

La procura ha avviato un fascicolo di indagine per...