Commissione Esteri, i nomi per il dopo Petrocelli. Italia Viva: «Serve riunione di maggioranza»

|

Presentate le liste dopo lo scioglimento, l’esponente del M5s si ricandida dopo le polemiche. I renziani: «Ruolo delicatissimo nella fase attuale»

Rispunta il nome di Vito Petrocelli, anche se solo per provocazione. C’è anche lui infatti nella lista dei senatori M5S che si candidano a entrare nella commissione Esteri di palazzo Madama. Proprio l’ex presidente il cui atteggiamento aveva portato prima alle polemiche sui lavori della stessa commissione e poi allo scioglimento deciso dalla presidente del Senato Casellati. Una provocazione la sua, ma in queste ore proprio la Casellati dovrà decidere come procedere per far ripartire i lavori in aula

I nomi proposti

Anche perché i temi all’ordine del giorno, visto il momento internazionale, sono molteplici. Nella lista dei candidati del Movimento Cinque Stelle ci sono oltre agli uscenti Gianluca Ferrara, Simona Nocerino e Paola Taverna, la capogruppo Mariolina Castellone, Gianluca Castaldi, Vito Crimi, Alessandra Maiorino, Ettore Licheri e Primo Di Nicola.

Italia Viva spinge per una riunione di maggioranza 

Intanto Italia Viva ha chiesto che si tenga il prima possibile una riunione di maggioranza in Senato per discutere chi indicare come presidente della commissione. Italia Viva trova anche «singolare che ieri il M5S si sia riunito per designare il successore di Petrocelli, quasi gli spettasse la nuova presidenza per diritto divino. È invece più che mai necessaria una condivisione della maggioranza prescindendo dalle appartenenze partitiche». 

© Riproduzione riservata

Dello stesso autore

Pil in diminuzione nel 2023: gli scenari dell’Istat

Il report “Prospettive per l'economia italiana nel 2022-2023”: l’aumento...

Forza Italia lancia la proposta: “Permessi Ztl validi in tutta Italia”

Il gruppo consiliare di Terni in un atto di...

Perugia, la carica dei nuovi sommelier: ecco chi ha superato l’esame 

Consegnati i diplomi, il tastevin da indossare sulla divisa...

Maltempo, dalla Regione arrivano 200mila euro 

Sono in totale 213 mila euro i fondi messi...

Accolti mamme e bambini ucraini: “Gioia nei loro occhi”

Grandi e piccini nel Comune di Polino: arrivano dalla...

A Roma arrivano i cassonetti intelligenti: via ai test 

Il quartiere Africano di Roma primo luogo di sperimentazione...

E45, cantieri e incidenti: ecco la mappa dei nuovi lavori 

Anas annuncia il cronoprogramma dei prossimi interventi per la...

I russi aspettano il “Generale inverno”: attacco a -10 gradi 

Secondo i media ucraini gli uomini di Putin sono...

Ppe, Bakolas: “Meloni è pragmatica, vediamo se credibile”

I popolari europei sono a lavoro per programmare la...

Italiani, benvenuti nel post-populismo: tra malinconia e indignazione

L’Italia, secondo il Censis, è un Paese “entrato nel...

Italia, Serbia, Kosovo: cosa fare geopoliticamente?

Il contesto geopolitico attuale si dovrebbe proporre con ancora...

Pd e M5s in piazza, Calenda a Letta: “E’ incapace di strategia politica” 

Il leader di Azione attacca il segretario Dem dopo...

Leggi anche

A Kherson 28 bombardamenti in 24 ore: colpito centro oncologico 

La Russia avanza e intanto aspetta le basse temperature...

Dalla Homepage

Meno fondi ai 18enni, più soldi a cinema e libri: il punto 

Emendamento alla legge di bilancio promosso dalla maggioranza: per...

Modifiche al Pnrr: ecco i tempi. Via a gennaio 

La Ragioneria di Stato vuole accelerare per presentare i...

Marracash torna con la deluxe edition di Noi, loro, gli altri

A un anno di distanza dall'uscita del disco, il...

Più libri Più liberi e la macchina dei social

Secondo i dati Aie, i social network influenzano l’acquisto...

Brittney Grinder libera: ecco cosa c’è dietro lo scambio

La giocatrice di basket americana era detenuta da mesi...

Harry e Meghan: le prime reazioni alla docuserie di Netflix

È arrivata su Netflix la prima parte del discusso...