Ballottaggi, il centrodestra tenta la rimonta a Parma

|

Michele Guerra guida la coalizione di centrosinistra, appoggiato dal sindaco uscente Pizzarotti, contro Pietro Vignali, che cerca di riconquistare voti dopo il grande divario registrato col suo opponente al primo turno di votazione

A Parma, il turno del 12 giugno delle comunali si era chiuso con un netto vantaggio, quasi il 44% delle preferenze, di Michele Guerra, candidato del centrosinistra già assessore alla cultura nella giunta uscente. Il divario dei voti raccolti Pietro Vignali, volto della coalizione di destra di Lega e Forza Italia fermo al 21%, è troppo ampio: la rimonta cercata dall’ex sindaco potrebbe avere dei tratti tanto difficili quanto clamorosi. 

Vignali raccoglie i partiti di destra e l’appoggio di Fratelli d’Italia, che al primo appuntamento elettorale aveva candidato Priamo Bocchi, fermatosi al 7,5%. Il suo sostegno all’ex sindaco è arrivato solamente in via ufficiosa. Dalla parte opposta, Guerra è sostenuto sia da Pizzarotti, sindaco di fine mandato, che dal Partito democratico. Nessuna modifica alla sua coalizione, che però si rivolge a un bacino di elezione in partenza molto più ampio.

Giocano a viso “coperto” Dario Costi, con il suo elettorato del 13,5%, la cui posizione “mai con Vignali” è un tacito assenso per votare il centrosinistra. Quasi scontati anche i voti di Europa Verde e Potere al Popolo/Rifondazione, che insieme hanno raggiunto l’8%. Nonostante le critiche rivolte a Guerra e alla sua coalizione, se al ballottaggio andranno a votare, è difficile immaginare che la loro scelta ricada su Vignali.

Grande assente in queste votazioni è il Movimento 5 Stelle che nel 2012 fece di Parma la sua roccaforte e prima città conquistata. 

© Riproduzione riservata

Dello stesso autore

E45, cantieri e incidenti: ecco la mappa dei nuovi lavori 

Anas annuncia il cronoprogramma dei prossimi interventi per la...

I russi aspettano il “Generale inverno”: attacco a -10 gradi 

Secondo i media ucraini gli uomini di Putin sono...

Ppe, Bakolas: “Meloni è pragmatica, vediamo se credibile”

I popolari europei sono a lavoro per programmare la...

Italiani, benvenuti nel post-populismo: tra malinconia e indignazione

L’Italia, secondo il Censis, è un Paese “entrato nel...

Italia, Serbia, Kosovo: cosa fare geopoliticamente?

Il contesto geopolitico attuale si dovrebbe proporre con ancora...

Pd e M5s in piazza, Calenda a Letta: “E’ incapace di strategia politica” 

Il leader di Azione attacca il segretario Dem dopo...

Istat, ora l’inflazione rallenta: beni alimentari in salita 

Continua a preoccupare il caro prezzi, ma la situazione...

La galassia della Exor: Ferrari, stampa e start up

Il terremoto che ha sconvolto la Juventus rilancia l’attenzione...

Tragedia nella notte: quarantenne pestato a morte

Una rissa finisce nel sangue a Borgo Bovio, nella...

Caos al carcere di Terni: i detenuti sono il doppio degli agenti  

Carenza di personale e nuovi episodi di violenza. L’allarme...

Riscatto Argentina: segna sempre Messi

Leo piega il Messico e l’Albiceleste rimane in corsa...

Terremoto Ternana, ko a Pisa e Bandecchi caccia Lucarelli 

La sconfitta in Toscana costa caro ai rossoverdi: l’allenatore...
Teseide Web Design - Realizzazione Siti Web

Leggi anche

Teseide Web Design - Realizzazione Siti Web

Dalla Homepage

Fondi per la sanità, cambiano i parametri: quanto spetta alle Regioni

Dal 2023 verranno considerate la mortalità e l’indice di...

I russi aspettano il “Generale inverno”: attacco a -10 gradi 

Secondo i media ucraini gli uomini di Putin sono...

Dramma Uruguay, passa la Corea del Sud

Ai sudamericani non basta la vittoria sul Ghana (0-2)....

Pos e contante, Giorgetti e il botta e risposta Salvini-Sala

Giorgetti invita a evitare ristoranti che non accettano il...

Missili Aspide per l’Ucraina: nuovo pacchetto aiuti dall’Italia

Arriva il sesto Decreto Aiuti: proroga al 31 dicembre...