Il vaiolo delle scimmie si sta evolvendo: «Fino a 15 mutazioni»

|

La scoperta pubblicata su “Nature Medicine” conta 50 mutazioni di differenza dal 2018

Il virus del vaiolo delle scimmie si sta evolvendo. Lo studio, condotto da un gruppo di ricercatori guidati dall’Istituto Nazionale di Sanità Doutor Ricardo Jorge (Insa) di Lisbona e pubblicato sulla rivista “Nature Medicine”, indica che il ceppo scoperto nel maggio 2022 è diverso da quello che provocò l’epidemia del 2018-2019, cosa che potrebbe comportare un’evoluzione accelerata del virus.

Il vaiolo delle scimmie è una malattia infettiva rara che si diffonde tra gli animali, esseri umani inclusi, causata dal virus noto come MPXV, che appartiene al genere Orthopoxvirus, di cui fa parte anche il vaiolo. Endemica nelle aree dell’Africa occidentale e centrale, è arrivata al di fuori di queste aree per lo più grazie all’importazione dalle regioni interessate.

Il primo focolaio a maggio 2022. Ora ci sono oltre 2.500 casi nel mondo

Il primo focolaio che coinvolgeva più paesi è stato identificato per la prima volta nel maggio del 2022, nel Regno Unito, e attualmente (cifra aggiornata al 18 giugno) ci sono più di 2.500 casi confermati in tutto il mondo.

I ricercatori, guidati da Joana Isidro, Vitor Borges e Miguel Pinto, hanno ricostruito le sequenze genetiche di MPXV ora in circolazione; dall’analisi si è evinta una differenza di ceppi tra quello attuale e quello diffusosi nel 2018-2019: tra i due sarebbero intercorse ben 50 mutazioni.

Ulteriori analisi hanno poi mostrato i primi segni di un’ulteriore evoluzione in corso, con 15 mutazioni scoperte nel virus che si trasmette da uomo a uomo.

Secondo gli autori delle ricerche, questi risultati sono necessari per comprendere la traiettoria evolutiva del virus, dando informazioni sui possibili meccanismi che ne sono alla base.

© Riproduzione riservata

Dello stesso autore

Italia, Serbia, Kosovo: cosa fare geopoliticamente?

Il contesto geopolitico attuale si dovrebbe proporre con ancora...

Pd e M5s in piazza, Calenda a Letta: “E’ incapace di strategia politica” 

Il leader di Azione attacca il segretario Dem dopo...

Istat, ora l’inflazione rallenta: beni alimentari in salita 

Continua a preoccupare il caro prezzi, ma la situazione...

La galassia della Exor: Ferrari, stampa e start up

Il terremoto che ha sconvolto la Juventus rilancia l’attenzione...

Tragedia nella notte: quarantenne pestato a morte

Una rissa finisce nel sangue a Borgo Bovio, nella...

Caos al carcere di Terni: i detenuti sono il doppio degli agenti  

Carenza di personale e nuovi episodi di violenza. L’allarme...

Riscatto Argentina: segna sempre Messi

Leo piega il Messico e l’Albiceleste rimane in corsa...

Terremoto Ternana, ko a Pisa e Bandecchi caccia Lucarelli 

La sconfitta in Toscana costa caro ai rossoverdi: l’allenatore...

Bonaccini traccia la linea: “Confronto con Terzo Polo e M5s” 

Il governatore dell’Emilia Romagna svela le sue strategie dopo...

Meloni a Confartigianato: “L’Italia torna forte e riconoscibile”

Grande attenzione al Made in Italy, riduzione della pressione...

Cop27, perché è fallita? Più lobbisti e Paesi emergenti incerti

Il gas tra le fonti energetiche del futuro e...

Prostitute uccise a Roma: un sospettato in questura

Le informazioni divulgate fanno riferimento ad un cinquantenne con...
Teseide Web Design - Realizzazione Siti Web

Leggi anche

Teseide Web Design - Realizzazione Siti Web

Dalla Homepage

Manovra, i dubbi Cisl: “Ok emergenza, manca Industria 4.0”

Il segretario confederale Ignazio Ganga ascoltato nelle commissioni riunite...

Giappone e Spagna avanti: fuori la Germania

Ai tedeschi non bastano le quattro reti al Costa...

Italia, Serbia, Kosovo: cosa fare geopoliticamente?

Il contesto geopolitico attuale si dovrebbe proporre con ancora...

Tour de France, chiusura a Nizza. Parigi impegnata con le Olimpiadi

Svolta storica, la Grande Boucle si fermerà in Costa...

La forza delle donne, evento con la giornalista Pannitteri

Ad Acquasparta la presentazione del libro: sono 104 le...