Afghanistan, i diritti delle donne calpestati dai talebani: il burqa torna obbligatorio

|

L’ultimo decreto riporta il Paese indietro di anni, dopo la decisione di negare la scuola alle bambine. Renzi: «Perché non ne parla nessuno?» Per la Farnesina si tratta di una «deplorevole erosione delle libertà»

A quasi un anno dalla presa di Kabul da parte dei talebani, avvenuta il 15 agosto 2021, l’Afghanistan riflette una situazione preoccupante, soprattutto per le donne, che vedono i loro diritti calpestati dal regime degli studenti coranici. Ma quando un Paese torna indietro di 21 anni, e nega diritti fondamentali come la libertà di poter scegliere se indossare o meno il burqa, l’istruzione per bambine e ragazze o ancora la libertà di poter viaggiare sole, a perdere è l’intero popolo, uomini e donne.

Cosa dice il documento

Il nuovo decreto, firmato dal leader supremo talebano Hibatullah Akhundzada impone alle donne l’uso del burqa nei posti pubblici. “Le donne – si legge nel provvedimento – che non sono né troppo giovani né troppo anziane, dovrebbero coprirsi il volto davanti agli uomini che non fanno parte della famiglia, proprio per evitare provocazioni. Poi, se le donne non hanno un compito importante da svolgere è meglio che rimangano a casa”. Ad agosto ci si domandava se i talebani fossero cambiati o rimasti tali e quali a 21 anni fa: a distanza di 9 mesi dalla presa di potere possiamo dire che l’Afghanistan sta tornando nel lontano 2001. A marzo delusione per le ragazze, che speravano di poter tornare tra i banchi di scuola, invece sono state illuse e rimandate a casa senza motivi validi, per il semplice fatto di essere donne. Sempre nello stesso mese i talebani hanno ordinato alle compagnie aeree afghane di impedire alle donne di partire sole. 

Obbligo del burqa, Renzi: «Perché nessuno ne parla?»  Per la Farnesina è un’erosione deplorevole delle libertà

Secondo Matteo Renzi, leader di Italia Viva, «siamo tutti giustamente concentrati sulle vicende ucraine. E purtroppo nessuno parla più delle altre situazioni di emergenza internazionale. Nelle ultime settimane, i talebani hanno prima negato alle bambine il diritto di andare a scuola, poi hanno imposto il burqa. Perché non ne parla nessuno?» Lo scrive su E news. Non è il solo a commentare il nuovo decreto talebano. Anche il portavoce del dipartimento di Stato statunitense, Ned Price si espone sull’ultima novità: «I talebani continuano ad adottare politiche di oppressione contro le donne e le ragazze: molte delle misure adottate sono un affronto ai diritti umani. Nessun paese può avere successo estraniando metà della sua popolazione».

Un commento arriva anche dalla Farnesina che esprime solidarietà alle donne afghane con un tweet: «Le nuove restrizioni imposte da autorità provvisorie di Kabul su abbigliamento e libertà movimento per donne costituiscono una deplorevole erosione delle libertà delle donne afghane in contrasto con rispetto diritti fondamentali e ulteriore ostacolo a sviluppo sociale del paese». I venti anni, dal 2001 al 2021, in cui l’Occidente ha cercato di aiutare il popolo afghano e soprattutto le donne a lottare per i propri diritti sembrano, già da qualche mese, distrutti dall’ideologia talebana.

© Riproduzione riservata

Dello stesso autore

Istat, ora l’inflazione rallenta: beni alimentari in salita 

Continua a preoccupare il caro prezzi, ma la situazione...

La galassia della Exor: Ferrari, stampa e start up

Il terremoto che ha sconvolto la Juventus rilancia l’attenzione...

Tragedia nella notte: quarantenne pestato a morte

Una rissa finisce nel sangue a Borgo Bovio, nella...

Caos al carcere di Terni: i detenuti sono il doppio degli agenti  

Carenza di personale e nuovi episodi di violenza. L’allarme...

Riscatto Argentina: segna sempre Messi

Leo piega il Messico e l’Albiceleste rimane in corsa...

Terremoto Ternana, ko a Pisa e Bandecchi caccia Lucarelli 

La sconfitta in Toscana costa caro ai rossoverdi: l’allenatore...

Bonaccini traccia la linea: “Confronto con Terzo Polo e M5s” 

Il governatore dell’Emilia Romagna svela le sue strategie dopo...

Meloni a Confartigianato: “L’Italia torna forte e riconoscibile”

Grande attenzione al Made in Italy, riduzione della pressione...

Cop27, perché è fallita? Più lobbisti e Paesi emergenti incerti

Il gas tra le fonti energetiche del futuro e...

Prostitute uccise a Roma: un sospettato in questura

Le informazioni divulgate fanno riferimento ad un cinquantenne con...

Schianto sul raccordo: autista in ospedale e traffico in tilt 

Disagi sabato mattina lungo la E45 all’altezza delle uscite...

Neuropsichiatria infantile: “Troppi cambi, situazione allarmante”

I consiglieri comunali di Forza Italia con un atto...
Teseide Casa Editrice

Leggi anche

Dramma Afghanistan: tornano le punizioni in pubblico

Ben dodici persone sono state fustigate in pubblico allo...

Reddito, M5s e presidenzialismo: ecco i piani di Renzi

Il leader di Italia Viva apre alla premier e...
Teseide Casa Editrice

Dalla Homepage

Opzione donna, ipotesi proroga a tempo: i conti del governo 

Tra gli scenari presi in considerazione per la riforma...

Usa, Macron avverte: “Non usare l’Europa contro la Cina”

Il presidente francese in visita di Stato a Washington,...

Usa, ok ai robot killer per la polizia: Robocop diventa realtà?

Scenario da film fantascientifico a San Francisco, dove le...

Addio all’esponente della DC: è morto Gerardo Bianco

L’ex ministro si è spento a 91 anni. Lo...

Assalto alla Cgil, la verità di Landini: “Quadro di devastazione”

Il segretario generale della sigla sentito come testimone nell’ambito...