Taglio del cuneo fiscale, Confindustria: «Compenserà aumento delle bollette»

|

Il presidente Carlo Bonomi lancia la proposta: riduzione da 16 miliardi, per due terzi a favore dei dipendenti. Il risparmio è di 1.223 euro per il lavoratore e 612 euro per il datore di lavoro

Il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi durante l’incontro con il ministro del Lavoro, Andrea Orlando, spiega come far avere più soldi in tasca agli italiani attraverso.

Il taglio, proposto da Confindustria da 16 miliardi di euro, avrebbe impatto per due terzi a favore dei lavoratori (10,7 miliardi) e per un terzo a favore dei datori di lavoro (5,3 miliardi). Considerando una retribuzione lorda da 35mila euro, il taglio del cuneo fiscale, garantirebbe una riduzione dei contributi da 1.223 euro a favore dei lavoratori dipendenti e da 612 euro per i datori di lavoro. 

Una strada da perseguire secondo Confindustria.

Il presidente Bonomi sottolinea: «La linea non è quella della detassazione degli aumenti. Ragioniamo sui numeri, basta slogan».

Con il taglio, l’aliquota contributiva si riduce di 5,24 punti percentuali: 3,49 a favore del lavoratore e 1,75 per il datore di lavoro. Confindustria, nella sede nazionale di Roma a viale dell’astronomia ha effettuato diverse simulazioni. Se ad esempio la retribuzione annua lorda corrisponde a 20mila euro, il cuneo contributivo si riduce complessivamente di 1.048 euro. Di conseguenza, il lavoratore avrà 699 euro di risparmi, di cui 160 euro già scontati per via della mini-decontribuzione di quest’anno, mentre, il datore di lavoro risparmierà 349 euro.

Il risparmio aumenta in modo proporzionale all’aumentare del reddito: a 35mila euro di retribuzione lorda il cuneo contributivo si riduce complessivamente di 1.853 euro.  

Taglio del cuneo per compensare il caro bollette e ridurre il divario con gli altri paesi 

Secondo la proposta di Confindustria tale progetto servirebbe a compensare, almeno parzialmente, l’aumento delle bollette di elettricità e gas dato che nel periodo compreso tra il primo luglio 2021 e il 30 giugno 2022, è previsto un aumento di 1.116 euro rispetto ai 12 mesi precedenti. Inoltre, il taglio contribuirebbe a ridurre il divario tra il cuneo italiano e quello dei principali paesi europei.

Nel 2020 il cuneo in Italia era pari al 46,0% del costo del lavoro, tra i più elevati nell’area dei paesi avanzati. La media nei paesi Ocse è di 34,6%. Secondo Confindustria la riduzione, se estesa a tutti i dipendenti, garantirebbe una diminuzione portando la differenza a 42,9%, avvicinandolo di conseguenza a quello medio nell’eurozona che è di 41,7%.

Se il taglio, poi, prendesse in considerazione i redditi fino a 35mila euro allora il cuneo sarebbe ridotto a 40,8%, al di sotto della media nell’eurozona.

© Riproduzione riservata

Dello stesso autore

Amici 22, nel talent show presente anche un concorrente di Perugia

Aaron ha diciotto anni e vive in provincia di...

Francia, riforma pensioni: due mozioni di sfiducia vs Macron

La protesta contro il governo francese per la decisione...

Città di Castello, la sala della biblioteca dedicata a Eliana Pirazzoli 

Secondi e Botteghi: “Un pezzo della storia del giornalismo...

Dal Ponte sullo Stretto al rigassificatore: l’Italia pronta a “stupire il mondo”

Giani, "rigassificatore ci renderà autosufficienti dalla Russia". Per Urso...

Capitale della cultura 2025: in finale Assisi, Orvieto e Spoleto

Le singole proposte saranno illustrate alla giuria nel corso...

Grano ucraino: lo scontro sui tempi tra Ucraina e Mosca

C’è un accordo tra i due Paesi. L’annuncio arriva...

Il Papa parla di migrazione: “Che sia regolare è nell’interesse di tutti”

Bergoglio consegna discorso ai presenti all'incontro nell'Aula Paolo VI...

Allerta massima: dal derby Lazio-Roma alla trasferta del Feyernoord. Rischio scontri

Piantedosi, "possibili incidenti al derby Lazio-Roma". Per Gualtieri "vietare...

Putin come Gheddafi: nella lista dei tiranni. In arresto per “aver deportato bambini”

"Accuse di crimini di guerra per Putin. Il boss...

Francia, in pensione a 64 anni: cosa prevede il testo di legge

La riforma francese con la soglia minima che sale...

Chiusura degli sportelli bancari, manifestazione anche in Umbria

Il fenomeno della desertificazione bancaria in atto è in...

Caso Cospito, peggiorano le condizioni di salute: il punto del medico 

Il medico e il legale dell’anarchico, che prosegue nello...

Leggi anche

Bollette alle stelle, scatta la protesta in piazza dei ristoratori

Il 13 settembre i ristoratori si riuniranno sotto la...

Autonomia, Bonomi a due velocità. Calderoli: “Lo Stato non si spacca” 

Il presidente di Confindustria rilancia: “Sono 23 anni che...

Meloni e il patto con Confindustria: “Non disturbiamo chi produce” 

La premier all'Assemblea di Confindustria Veneto: "Siamo pronti a...

Energia, Calenda accelera: «Serve dimezzare i costi per le imprese»

Il leader di Azione rilancia il programma nel settore...

Dalla Homepage

Calo nascite in Italia, Bordignon: “Emorragia di vita”

Il neopresidente del Forum delle Associazioni Familiari preoccupato dai...

Turismo accessibile: stanziati 18 milioni di euro

Secondo le recenti stime dell’Oms, tra il 10-15% della...

Premio Impresa Donna, la storia di Romeyne Ranieri di Sorbello

Dopo il successo della prima edizione del premio dedicato...

Cineca e università: Cagliari inaugura l’anno accademico guardando al futuro 

Il Rettore Francesco Mola ha inaugurato il 402° percorso...