Siccità, il mare avanza nel delta del Po: ecco le prime misure

|

Il problema della siccità continua a essere un problema anche al Nord. Le piogge e la grandine di questi giorni non sono bastate per rialzare il livello dell’acqua dolce nel distretto del fiume, minacciato dal progressivo aumento dell’acqua salata

Misure di emergenza saranno adottate a breve dall’Osservatorio crisi idriche, tant’è che l’Autorità Distrettuale del fiume Po – Ministero della Transizione Ecologica ha deciso una riduzione del 20% dei prelievi d’acqua per l’irrigazione e l’aumento del 20% dei rilasci dai grandi bacini (Lago Maggiore, Lago di Como, Lago d’Iseo, Lago di Garda e Lago d’Idro).

Con queste misure si cerca di contrastare l’avanzamento del cuneo salino, ovvero l’aumento dell’acqua salata sia a livello delle acque superficiale che a quello delle sotterranee. Allo stesso tempo servirebbero a garanzia della portata di acqua potabile per le province di Ferrara, Ravenna e Rovigo e arginare la possibilità di impatti negativi sull’ambiente dei corpi idrici.

Le altre Regioni si muovono

A queste si aggiunge la verifica da parte delle regioni Piemonte e Valle d’Aosta della possibilità di ottenere rilasci aggiuntivi quotidiani dagli invasi idroelettrici, sul modello di quanto già fatto in Lombardia e nella Provincia autonoma di Trento.

Meuccio Berselli, segretario Autorità, dichiara: «Alla luce di questi dati emersi oggi a cosa serve prendere decisioni, organizzare e coordinare incontri utili con tutti i portatori di interesse, fare ricerche approfondite che costano lavoro e impegno agli staff tecnici se nessuno prende i provvedimenti amministrativi più adeguati e mette in pratica le decisioni prese aumentando, nei numeri, il prelievo ognuno badando così esclusivamente al proprio interesse ed orticello?». La speranza è quindi che queste misure siano avviate al più presto.

Il timore dell’Autorità è che i prelievi irrigui continuino con lo stesso regime, nonostante la raccomandazione a ridurli già decisa nella precedente seduta. Le piogge di questi giorni hanno fortuitamente ritardato l’estrema siccità prevista per la stagione: su Emilia, Lombardia e Veneto sono piovuti 58/60 millilitri d’acqua che hanno riequilibrato la portata del fiume, passando da 161 a 200 metri cubi al secondo nei pressi della foce di Pontelagoscuro.

© Riproduzione riservata

Dello stesso autore

Mutui casa, quanto aumenteranno i tassi secondo la Bce

Aumento dei tassi d’interesse al 3% innalzandoli di un...

Ospedale di Terni, eseguito il primo intervento robotico in realtà virtuale

Le immagini radiologiche ad alta definizione - eseguite presso...

Netco, la rete di Tim modello in Europa

Copre 7,2 milioni di unità in Ftth, 16 milioni...

Expo 2030, Gualtieri a Tajani: “Salda collaborazione tra Farnesina e Roma”

Una grande opportunità economica, politica e culturale per la...

Nel settore dell’agricoltura il numero dei giovani si è ridotto del 44% in 10 anni

A rischio la tenuta demografica e socioeconomica di interi...

Decreto Ong, sì dalle Commissioni alla quarta versione su accertamenti

Per le opposizioni il testo contiene "clausola salva Ong" Il...

Su Sanremo piomba la paura degli anarchici: è massima allerta

Una lunga riunione fra Prefettura e Questura per definire...

Il Pil dell’Umbria nel 2023 aumenterà del 3,9 %: ottimi i dati dell’export

La domanda esterna ha continuato a essere alimentata dal...

Donzelli e gli anni universitari di oscura militanza prima della ribalta

Fin da ragazzi con il Fronte della Gioventù e...

Cineca, Bassini: “Highlander come punto di riferimento nella ricerca”

Le parole del direttore Dipartimento Supercalcolo Applicazioni e Innovazione...

Software ChatGpt su motore di ricerca: è scontro tech tra Cina e USA

Google vede minacciata la sua posizione. Biden impone restrizioni...

Studenti con l’ansia del futuro: il lavoro è precario o all’estero

L’81,1% degli studenti intervistati valuta il trasferimento all'estero: tutti...

Leggi anche

Siccità, desalinizzazione l’acqua del mare? L’Italia è indietro 

L’inarrestabile avanzata della siccità continua ma a livello nazionale...

La siccità piega la Spagna: Barcellona chiude l’acqua

L’ondata di caldo che investe i Paesi mediterranei lascia...

Dalla secca del Brenta spuntano cassaforti: è mistero

I dispositivi blindati sono emersi a Vigonovo, in provincia...

Allarme siccità, record acqua bassa nel Po: «Mai così negli ultimi 70 anni»

La denuncia arriva da Coldiretti che ha segnalato come...

Incendi, allarme Coldiretti: «Nel 2022 +170% dei roghi»

Ci vorranno oltre 15 anni per ripristinare le porzioni...

Dalla Homepage

Autonomia differenziata, il Consiglio dei ministri approva il ddl

Messo a punto dal ministro per gli Affari regionali,...

Cospito, nuove accuse al Pd: “Disertiamo sul Milleproroghe”

Alta tensione in commissione: il senatore Balboni di Fratelli...

Caso Silvia Romano: come procede la richiesta di archiviazione dei pm

Il muro alzato dalle autorità keniote, che non hanno...

Mutui casa, quanto aumenteranno i tassi secondo la Bce

Aumento dei tassi d’interesse al 3% innalzandoli di un...

Cospito, Liris attacca il Pd: “Non coglie la gravità dell’incontro coi boss”

"E questo è oltremodo preoccupante", il senatore di Fratelli...

Papa Francesco in Congo, le parole ai giovani di Kinshasa

Le parole del Pontefice nello stadio dei Martiri di...