Il ritorno in campo di Spinazzola

|

L’esterno della Roma torna a giocare dopo 10 mesi

L’ultima immagine era stata nella festa nella notte del trionfo. A Wembley, finale contro l’Inghilterra. Per la vittoria in quell’Europeo vissuto da protagonista prima sul campo poi con le stampelle a causa di un maledetto infortunio, quella rottura del tendine d’achille rimediato nella serata contro il Belgio il 2 luglio 2021, dieci mesi e 7 giorni fa. Il nastro si riavvolge adesso fino a Firenze.

A due passi da Coverciano, la casa degli azzurri. Leonardo Spinazzola è finalmente tornato in campo. 4 minuti simbolici, 4 minuti per far ripartire la carriera di chi è stato tra i migliori nell’avventura europea della Nazionale di Roberto Mancini.

In mezzo l’operazione a luglio, le visite di controllo in Finlandia dal chirurgo Lasse Lempainen, l’arrivo di Josè Mourinho alla Roma, la delusione per l’eliminazione dell’Italia al prossimo Mondiale, la finale dei giallorossi in Conference League. Tutto in dieci mesi. Una continua altalena di emozioni e speranze. Soprattutto per voler recuperare il tempo perso. L’obiettivo chiaro anche nelle prime parole dell’esterno giallorosso subito dopo il fischio finale, nonostante la sconfitta per 2-0 contro la Fiorentina.

«Da circa un mese mi sentivo tranquillo e a mio agio – così Spinazzola a Dazn al termine della partita – non vedevo l’ora di entrare in campo. Anche quattro minuti sono importanti, per me lo sono tutti quelli che giocherò da qui alla fine. Finalmente è arrivato il momento che ho sognato in questi dieci mesi, lo aspettavo da tanto e sono stato felice. Anche se la più grande era stata tornare in gruppo. Ora so che posso diventare ancora più forte».

Più forte dell’infortunio. Più forte delle avversità. Ora la prossima sfida porta ad un’altra città, Tirana, in Albania. Per una finale europea che la Roma attende da 31 anni.

«Ci speravo tanto, per la Roma, per i tifosi e anche per me. È importante anche sperare di giocare quella finale e sentirmi di nuovo me stesso».

L’appuntamento allora è allo stadio Olimpico contro il Venezia. Per bruciare altre tappe. La rincorsa di Leonardo Spinazzola è appena iniziata.

© Riproduzione riservata

Dello stesso autore

Chi vincerà gli Internazionali d’Italia

Il torneo di tennis di Roma entra nel vivo tra favoriti e possibili sorprese

I sogni e le speranze di Mogol

Giulio Rapetti Mogol parla in esclusiva con Il Difforme e anticipa i prossimi progetti: Ucraina, le collaborazioni storiche, l'autore dai migliori testi fino al prossimo obiettivo che coinvolge l'intera comunità. E sulla morte afferma: "Non va temuta".

Allo stadio con responsabilità

Il Professor Fabrizio Pregliasco Direttore Sanitario dell'IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi, spiega a Il Difforme i consigli e le raccomandazioni contro il Covid.

Francesca Nonino, l’influencer della grappa

Francesca Nonino, definita anche l'influencer della grappa, racconta a Il Difforme il suo linguaggio per i social e i prossimi obiettivi.

Il padel sport olimpico nel 2028

Gianfranco Nirdaci, responsabile delle rappresentative nazionali maggiori di padel spiega a Il Difforme le prossime novità da Rafa Nadal al riconoscimento olimpico

Gli esport a Parigi 2024

Tommaso Maria Ricci co-founder e direttore generale di MCES Italia spiega a Il Difforme i prossimi passaggi per vedere gli esport ai Giochi Olimpici.

Mogol saluta Il Difforme

Giulio Rapetti Mogol celebra l'uscita del nuovo quotidiano online...

Emozioni con Giulio Rapetti Mogol

Il Difforme incontra il celebre autore musicale Giulio Rapetti...

Il Difforme incontra Francesca Nonino 

La responsabile della comunicazione web del Gruppo Nonino racconta...

Il ritorno di Tiger Woods

Il campione di golf ritorna ad Augusta dopo l'incidente "Mai...

Alcaraz a caccia di altri record

Carlos Alcaraz è già una realtà del tennis mondiale: dopo la vittoria a Miami lo spagnolo è a caccia di altri record.

Leggi anche

Dalla Homepage

Meno fondi ai 18enni, più soldi a cinema e libri: il punto 

Emendamento alla legge di bilancio promosso dalla maggioranza: per...

Modifiche al Pnrr: ecco i tempi. Via a gennaio 

La Ragioneria di Stato vuole accelerare per presentare i...

Marracash torna con la deluxe edition di Noi, loro, gli altri

A un anno di distanza dall'uscita del disco, il...

Più libri Più liberi e la macchina dei social

Secondo i dati Aie, i social network influenzano l’acquisto...

Brittney Grinder libera: ecco cosa c’è dietro lo scambio

La giocatrice di basket americana era detenuta da mesi...

Harry e Meghan: le prime reazioni alla docuserie di Netflix

È arrivata su Netflix la prima parte del discusso...