Finale Conference, Rui Patricio carica: «Siamo pronti, vogliamo vincere»

|

Il portiere giallorosso promette: «I tifosi meritano tanto, daremo tutto per loro». E sul Feyenoord avvisa: «Sono forti, sarà una grande finale»

Rui Patricio, il portiere portoghese titolare della Roma, carica l’ambiente giallorosso intervistato dalla Uefa sul cui sito ufficiale ha rilasciato alcune dichiarazioni in vista della finale di Conference League.

Il portiere giallorosso ha chiarito: «Dobbiamo lavorare sodo in questi giorni che restano per arrivare alla finale pronti. Siamo orgogliosi di quanto fatto fino ad ora, arrivare in finale era un obiettivo fin dall’inizio della stagione. I tifosi meritano un titolo per la loro passione, lavoreremo al massimo per garantirlo in questa stagione ma anche nelle prossime. Il piano della Roma è stare in alto, siamo professionisti e abbiamo delle responsabilità». Sugli avversari ha ammesso: «Il Feyenoord è una squadra molto preparata, li stiamo studiando e abbiamo capito che sarà necessario limitare i loro punti di forza per colpire nei punti deboli, sarà una grande finale».

Ripercorrendo le tappe del suo approdo nella Capitale: «Sono stato il primo acquisto, fin da subito ho capito che tipo di responsabilità avessi. Sapevo che cosa avrei dovuto fare e che cosa avrei fatto, cioè lavorare sodo e raggiungere più obiettivi possibili come fatto anche nelle altre mie precedenti esperienze». Chiosa finale su Mourinho: «La mia opinione sul mister va oltre la possibilità di dire che è il migliore al mondo. Lavorare con lui è un privilegio. Sono molto contento di avere questo privilegio».

© Riproduzione riservata

Dello stesso autore

E45, cantieri e incidenti: ecco la mappa dei nuovi lavori 

Anas annuncia il cronoprogramma dei prossimi interventi per la...

I russi aspettano il “Generale inverno”: attacco a -10 gradi 

Secondo i media ucraini gli uomini di Putin sono...

Ppe, Bakolas: “Meloni è pragmatica, vediamo se credibile”

I popolari europei sono a lavoro per programmare la...

Italiani, benvenuti nel post-populismo: tra malinconia e indignazione

L’Italia, secondo il Censis, è un Paese “entrato nel...

Italia, Serbia, Kosovo: cosa fare geopoliticamente?

Il contesto geopolitico attuale si dovrebbe proporre con ancora...

Pd e M5s in piazza, Calenda a Letta: “E’ incapace di strategia politica” 

Il leader di Azione attacca il segretario Dem dopo...

Istat, ora l’inflazione rallenta: beni alimentari in salita 

Continua a preoccupare il caro prezzi, ma la situazione...

La galassia della Exor: Ferrari, stampa e start up

Il terremoto che ha sconvolto la Juventus rilancia l’attenzione...

Tragedia nella notte: quarantenne pestato a morte

Una rissa finisce nel sangue a Borgo Bovio, nella...

Caos al carcere di Terni: i detenuti sono il doppio degli agenti  

Carenza di personale e nuovi episodi di violenza. L’allarme...

Riscatto Argentina: segna sempre Messi

Leo piega il Messico e l’Albiceleste rimane in corsa...

Terremoto Ternana, ko a Pisa e Bandecchi caccia Lucarelli 

La sconfitta in Toscana costa caro ai rossoverdi: l’allenatore...
Teseide Web Design - Realizzazione Siti Web

Leggi anche

Teseide Casa Editrice

Dalla Homepage

Ppe, Bakolas: “Meloni è pragmatica, vediamo se credibile”

I popolari europei sono a lavoro per programmare la...

I russi aspettano il “Generale inverno”: attacco a -10 gradi 

Secondo i media ucraini gli uomini di Putin sono...

Dramma Uruguay, passa la Corea del Sud

Ai sudamericani non basta la vittoria sul Ghana (0-2)....

Pos e contante, Giorgetti e il botta e risposta Salvini-Sala

Giorgetti invita a evitare ristoranti che non accettano il...

Missili Aspide per l’Ucraina: nuovo pacchetto aiuti dall’Italia

Arriva il sesto Decreto Aiuti: proroga al 31 dicembre...