Covid: indice Rt scende, ma crescono le reinfezioni 

|

Gli ultimi dati disegnano un quadro in bianco e nero dovuto alla variante Omicron. I contagi “di ritorno” superano il 6 per cento 

Scende a 375 per 100mila il tasso di incidenza dei casi. L’incide Rt si attesta intorno agli 0,89, molto di meno rispetto allo 0,96 di una settimana fa. Tasso di occupazione dei posti in area medica del 10,9% e in terapia intensiva del 3,1%. Ricoverate nei reparti rispettivamente 6.812 (- 208 rispetto a tre giorni fa) e 307 (-1) persone.

Minori ospedalizzazioni, quindi, e un miglioramento complessivo che consente di tornare a sperare. Con 26.561 nuovi casi e 89 vittime, il Covid sembra mollare la presa. Ma il Ministero della Salute chiede cautela: le reinfezioni sono in crescita e hanno superato il 6% delle infezioni totali.

Il maggior timore è causato da Omicron, con cui il rischio di reinfezione aumenta di 18 volte. «Fortunatamente – spiega Anna Teresa Palamara, direttrice del dipartimento Malattie infettive dell’Istituto Superiore della Sanità – questi casi di reinfezione non sono associati a malattia grave».

Sì al vaccino per gli anziani

 «Considerato però che il tasso di incidenza è ancora relativamente elevato, è bene continuare a mantenere comportamenti ispirati alla prudenza e completare il ciclo vaccinale e soprattutto effettuare la quarta dose per i soggetti fragili o anziani». Nelle parole del direttore Prevenzione del ministero della Salute Gianni Rezza un invito all’accortezza. Poche sono infatti le adesioni alla seconda dose booster da parte degli over 80. La media non supera il 10%.

Per over 80 e immunodepressi over 60, la percentuale arriva sotto il 4 in n Calabria, Sicilia, Umbria, Sardegna, Basilicata e Puglia. «Non stiamo parlando di no-vax», sottolinea il direttore generale di Ats Brescia Claudio Sileo «visto che hanno per le terze dosi la copertura è stata molto ampia». L’idea è che si stia aspettando un vaccino contro tutte le varianti. Ma il virus circola. BA.4 e BA.5 comprese.

Sotto osservazione anche le varianti BA.4 e BA.5

Sono sottovarianti di Omicron che hanno una diffusione ancora limitata in Italia ma che contengono alcune mutazioni che potrebbero dare una immunoevasione. Nonostante ciò, non sembra ci siano motivi di preoccupazione. Tenere sotto controllo queste sottovarianti non è inutile solo per la loro minore diffusione, specie considerando l’andamento del virus in altre aree del mondo. Il Brasile, ad esempio, si trova a fare i conti con un nuovo incremento dei contagi e con il rischio di una quarta ondata. Negli Stati Uniti d’America si consiglia la somministrazione del vaccino Pfizer anche ai bambini di età compresa tra i 5 e gli 11 anni. Il Covid, insomma, è un viaggiatore devoto e ognuno cerca di fronteggiarlo come può. Restare cauti e non sottovalutare i pericoli è la strategia del nostro Paese. Confidiamo possa rivelarsi vincente.

© Riproduzione riservata

Dello stesso autore

Pil in diminuzione nel 2023: gli scenari dell’Istat

Il report “Prospettive per l'economia italiana nel 2022-2023”: l’aumento...

Forza Italia lancia la proposta: “Permessi Ztl validi in tutta Italia”

Il gruppo consiliare di Terni in un atto di...

Perugia, la carica dei nuovi sommelier: ecco chi ha superato l’esame 

Consegnati i diplomi, il tastevin da indossare sulla divisa...

Maltempo, dalla Regione arrivano 200mila euro 

Sono in totale 213 mila euro i fondi messi...

Accolti mamme e bambini ucraini: “Gioia nei loro occhi”

Grandi e piccini nel Comune di Polino: arrivano dalla...

A Roma arrivano i cassonetti intelligenti: via ai test 

Il quartiere Africano di Roma primo luogo di sperimentazione...

E45, cantieri e incidenti: ecco la mappa dei nuovi lavori 

Anas annuncia il cronoprogramma dei prossimi interventi per la...

I russi aspettano il “Generale inverno”: attacco a -10 gradi 

Secondo i media ucraini gli uomini di Putin sono...

Ppe, Bakolas: “Meloni è pragmatica, vediamo se credibile”

I popolari europei sono a lavoro per programmare la...

Italiani, benvenuti nel post-populismo: tra malinconia e indignazione

L’Italia, secondo il Censis, è un Paese “entrato nel...

Italia, Serbia, Kosovo: cosa fare geopoliticamente?

Il contesto geopolitico attuale si dovrebbe proporre con ancora...

Pd e M5s in piazza, Calenda a Letta: “E’ incapace di strategia politica” 

Il leader di Azione attacca il segretario Dem dopo...
Teseide Casa Editrice

Leggi anche

Teseide Web Design - Realizzazione Siti Web

Dalla Homepage

Riforma Cartabia e intercettazioni: la verità di Nordio 

“La pubblicazione delle intercettazioni non ha colpito solo politici...

Pil in diminuzione nel 2023: gli scenari dell’Istat

Il report “Prospettive per l'economia italiana nel 2022-2023”: l’aumento...

Lega Pro, via al progetto “Ethical Sport Management”

Ospiti del convegno Sebastiano Messina e Francesco Ghirelli, presidente...

Pochi medici, è allarme: “Centomila pronti alla fuga”

I numeri della Federazione nazionale degli ordini dei medici:...

Sogna il Marocco che affronterà il super Portogallo, Spagna out

Eliminate le Furie Rosse ai rigori, i nordafricani sognano....