Ucraina, Erdogan a Zelensky: «Creare corridoi sicuri per il grano» 

|

Durante una telefonata diplomatica il premier turco ha ribadito la necessità di scongiurare crisi alimentari in Europa e Medio Oriente 

Il colloquio telefonico fra il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, e il suo omologo ucraino, Volodymyr Zelensky, ha visto il primo raccomandare al secondo l’impegno per tutelare i mezzi di approvvigionamento del grano e scongiurare crisi alimentari che sarebbero fatali in questa fase storica.  

Erdogan, infatti, secondo quanto riportato dall’agenzia Anadolu, avrebbe chiesto a Zelensky massimo impegno per «garantire la circolazione di grano e la creazione di corridoi sicuri». Il premier turco, inoltre, avrebbe comunicato la massima volontà, da parte di Ankara, per favorire il ripristino del dialogo fra Mosca e Kiev. La chiamata fra i due leader, come sottolineato dall’agenzia di informazione turca, sarebbe avvenuta poche oro dopo un contatto fra Erdogan e Putin. 

© Riproduzione riservata

Dello stesso autore

Pil in diminuzione nel 2023: gli scenari dell’Istat

Il report “Prospettive per l'economia italiana nel 2022-2023”: l’aumento...

Forza Italia lancia la proposta: “Permessi Ztl validi in tutta Italia”

Il gruppo consiliare di Terni in un atto di...

Perugia, la carica dei nuovi sommelier: ecco chi ha superato l’esame 

Consegnati i diplomi, il tastevin da indossare sulla divisa...

Maltempo, dalla Regione arrivano 200mila euro 

Sono in totale 213 mila euro i fondi messi...

Accolti mamme e bambini ucraini: “Gioia nei loro occhi”

Grandi e piccini nel Comune di Polino: arrivano dalla...

A Roma arrivano i cassonetti intelligenti: via ai test 

Il quartiere Africano di Roma primo luogo di sperimentazione...

E45, cantieri e incidenti: ecco la mappa dei nuovi lavori 

Anas annuncia il cronoprogramma dei prossimi interventi per la...

I russi aspettano il “Generale inverno”: attacco a -10 gradi 

Secondo i media ucraini gli uomini di Putin sono...

Ppe, Bakolas: “Meloni è pragmatica, vediamo se credibile”

I popolari europei sono a lavoro per programmare la...

Italiani, benvenuti nel post-populismo: tra malinconia e indignazione

L’Italia, secondo il Censis, è un Paese “entrato nel...

Italia, Serbia, Kosovo: cosa fare geopoliticamente?

Il contesto geopolitico attuale si dovrebbe proporre con ancora...

Pd e M5s in piazza, Calenda a Letta: “E’ incapace di strategia politica” 

Il leader di Azione attacca il segretario Dem dopo...

Leggi anche

A Kherson 28 bombardamenti in 24 ore: colpito centro oncologico 

La Russia avanza e intanto aspetta le basse temperature...

Accolti mamme e bambini ucraini: “Gioia nei loro occhi”

Grandi e piccini nel Comune di Polino: arrivano dalla...

Dalla Homepage

Meno fondi ai 18enni, più soldi a cinema e libri: il punto 

Emendamento alla legge di bilancio promosso dalla maggioranza: per...

Modifiche al Pnrr: ecco i tempi. Via a gennaio 

La Ragioneria di Stato vuole accelerare per presentare i...

Marracash torna con la deluxe edition di Noi, loro, gli altri

A un anno di distanza dall'uscita del disco, il...

Più libri Più liberi e la macchina dei social

Secondo i dati Aie, i social network influenzano l’acquisto...

Brittney Grinder libera: ecco cosa c’è dietro lo scambio

La giocatrice di basket americana era detenuta da mesi...

Harry e Meghan: le prime reazioni alla docuserie di Netflix

È arrivata su Netflix la prima parte del discusso...