Caricabatterie universale: cosa dice la direttiva

|

È atteso per il prossimo ottobre il voto finale in plenaria per la nuova normativa concordata sulla porta USB universale. A 40 mesi dall’entrata in vigore di alcune norme fra le quali la vendita disgiunta di dispositivi e caricabatterie

Come concordato dai colegislatori, la normativa si comporrà di alcuni punti e regole, fra le quali, appunto, la porta USB Universale. Punto essenziale dato che permetterebbe di dotare i dispositivi di una porta di ricarica comune (modello USB-C), con l’obiettivo di ridurre i rifiuti elettronici, facendo sì che dispositivi diversi possano essere ricaricati con il medesimo caricabatterie. La normativa adesso dovrà essere confermata da Parlamento e Consiglio UE.

In più, tablet, cellulari e laptop vedranno apposti sulle proprie confezioni un’etichetta a beneficio del consumatore in cui sarà indicato se il dispositivo è dotato di un caricabatterie. A quattro anni dall’entrata in vigore della normativa, la Commissione valuterà se la disgiunzione abbia avuto esiti positivi o meno, e dunque, se renderla obbligatoria.

Oggetto della direttiva è un’ampia gamma di dispositivi: dai tablet ai cellulari, dagli e-reader alle fotocamere digitali, ma anche console per videogiochi, cuffie, altoparlanti, mouse e tastiere wireless, oltre ai sistemi di navigazioni portatili.

Per quanto riguarda i laptop la normativa si applicherà dopo 40 mesi dalla data di conferma della direttiva stessa da parte della Commissione, la quale si pone come obiettivo quello di armonizzare la ricarica wireless fra i dispositivi. Infatti, sempre più consumatori prediligono la ricarica wireless, ovvero senza fili, che purtroppo non è compatibile con molti dispositivi.

© Riproduzione riservata

Dello stesso autore

Forza Italia lancia la proposta: “Permessi Ztl validi in tutta Italia”

Il gruppo consiliare di Terni in un atto di...

Perugia, la carica dei nuovi sommelier: ecco chi ha superato l’esame 

Consegnati i diplomi, il tastevin da indossare sulla divisa...

Maltempo, dalla Regione arrivano 200mila euro 

Sono in totale 213 mila euro i fondi messi...

Accolti mamme e bambini ucraini: “Gioia nei loro occhi”

Grandi e piccini nel Comune di Polino: arrivano dalla...

A Roma arrivano i cassonetti intelligenti: via ai test 

Il quartiere Africano di Roma primo luogo di sperimentazione...

E45, cantieri e incidenti: ecco la mappa dei nuovi lavori 

Anas annuncia il cronoprogramma dei prossimi interventi per la...

I russi aspettano il “Generale inverno”: attacco a -10 gradi 

Secondo i media ucraini gli uomini di Putin sono...

Ppe, Bakolas: “Meloni è pragmatica, vediamo se credibile”

I popolari europei sono a lavoro per programmare la...

Italiani, benvenuti nel post-populismo: tra malinconia e indignazione

L’Italia, secondo il Censis, è un Paese “entrato nel...

Italia, Serbia, Kosovo: cosa fare geopoliticamente?

Il contesto geopolitico attuale si dovrebbe proporre con ancora...

Pd e M5s in piazza, Calenda a Letta: “E’ incapace di strategia politica” 

Il leader di Azione attacca il segretario Dem dopo...

Istat, ora l’inflazione rallenta: beni alimentari in salita 

Continua a preoccupare il caro prezzi, ma la situazione...
Teseide Web Design - Realizzazione Siti Web

Leggi anche

Teseide Casa Editrice

Dalla Homepage

Pos e contanti, Malan vs Bankitalia. Lollobrigida media 

Il capogruppo di Fratelli d’Italia: “Andiamo avanti nell’interesse degli...

Pnrr, un piano da 36mila assunzioni nella PA

Ad annunciarlo è il ministro Zangrillo che afferma come...

Uonderbois: al via le riprese della serie Disney Plus su Napoli

La serie dovrebbe arrivare nel 2023 e ci porterà...

Intergruppo disabilità, Guidi: “Pregiudizio la barriera più grande”

I temi sul tavolo: trasversalità, unitarietà, barriere. Locatelli “A...

Cos’e’ l’Urals, l’oro nero di Putin 

Una miscela di olio acido pesante degli Urali e...

Gli Arctic Monkeys in Italia per due date evento

La band britannica torna in Italia per due date...