Processo Suarez, in aula le intercettazioni telefoniche: parlano le difese 

|

Nuova udienza preliminare nelle aule del tribunale di Perugia per le indagini sull’esame di italiano sostenuto dal calciatore ex del Barcellona 

La ex rettrice dell’Università per Stranieri di Perugia, Giuliana Grego Bolli, e la professoressa Stefania Spina, sono state sentite oggi in aula nell’ambito dell’udienza preliminare relativa alle presunte irregolarità legate all’esame per la conoscenza dell’italiano sostenuto dal calciatore Luis Suarez nello stesso Ateneo. Hanno risposto alle domande dei difensori delle parti e dei pubblici ministeri, anche alla luce del deposito, da parte del perito nominato dal giudice, delle trascrizioni delle intercettazioni. 

Parlano le difese 

Secondo lo studio Brunelli, che difende Grego Bolli e Spina, nel corso dell’udienza «sono emerse conversazioni, in precedenza trascurate dagli inquirenti, ma ora trascritte su richiesta della difesa, dalle quali si ricavano nuovi elementi utili a dimostrare l’innocenza della ex rettrice e della professoressa Spina. In particolare, quanto all’operato della professoressa Grego Bolli – sottolinea lo studio Brunelli in una nota – è emerso che ha subito avuto a cuore il rispetto delle procedure, come dimostra il fatto che, quando non era ancora chiaro se l’esame al calciatore si sarebbe svolto in Italia o all’estero, diceva al direttore Olivieri: “lo scritto gli si manda e lui se lo fa ovunque sia nel mondo e… va beh, insomma, ci fidiamo. Adesso al Consolato non lo faranno copiare…”». Grego Bolli ha dichiarato inoltre di non aver avuto alcun ruolo nell’organizzazione del corso di preparazione all’esame. 

© Riproduzione riservata

Dello stesso autore

Pil in diminuzione nel 2023: gli scenari dell’Istat

Il report “Prospettive per l'economia italiana nel 2022-2023”: l’aumento...

Forza Italia lancia la proposta: “Permessi Ztl validi in tutta Italia”

Il gruppo consiliare di Terni in un atto di...

Perugia, la carica dei nuovi sommelier: ecco chi ha superato l’esame 

Consegnati i diplomi, il tastevin da indossare sulla divisa...

Maltempo, dalla Regione arrivano 200mila euro 

Sono in totale 213 mila euro i fondi messi...

Accolti mamme e bambini ucraini: “Gioia nei loro occhi”

Grandi e piccini nel Comune di Polino: arrivano dalla...

A Roma arrivano i cassonetti intelligenti: via ai test 

Il quartiere Africano di Roma primo luogo di sperimentazione...

E45, cantieri e incidenti: ecco la mappa dei nuovi lavori 

Anas annuncia il cronoprogramma dei prossimi interventi per la...

I russi aspettano il “Generale inverno”: attacco a -10 gradi 

Secondo i media ucraini gli uomini di Putin sono...

Ppe, Bakolas: “Meloni è pragmatica, vediamo se credibile”

I popolari europei sono a lavoro per programmare la...

Italiani, benvenuti nel post-populismo: tra malinconia e indignazione

L’Italia, secondo il Censis, è un Paese “entrato nel...

Italia, Serbia, Kosovo: cosa fare geopoliticamente?

Il contesto geopolitico attuale si dovrebbe proporre con ancora...

Pd e M5s in piazza, Calenda a Letta: “E’ incapace di strategia politica” 

Il leader di Azione attacca il segretario Dem dopo...

Leggi anche

Dalla Homepage

Meno fondi ai 18enni, più soldi a cinema e libri: il punto 

Emendamento alla legge di bilancio promosso dalla maggioranza: per...

Modifiche al Pnrr: ecco i tempi. Via a gennaio 

La Ragioneria di Stato vuole accelerare per presentare i...

Marracash torna con la deluxe edition di Noi, loro, gli altri

A un anno di distanza dall'uscita del disco, il...

Più libri Più liberi e la macchina dei social

Secondo i dati Aie, i social network influenzano l’acquisto...

Brittney Grinder libera: ecco cosa c’è dietro lo scambio

La giocatrice di basket americana era detenuta da mesi...

Harry e Meghan: le prime reazioni alla docuserie di Netflix

È arrivata su Netflix la prima parte del discusso...