Umbria

Grifo coraggioso, ma arriva ancora una sconfitta 

|

Un buon Perugia esce sconfitto per 1-0 dal Frosinone, salvezza a -7

Continua il periodo buio perugino: seconda sconfitta consecutiva senza gol segnati. Al di là del risultato però si è visto un buon Perugia contro la prima della classe. Risultato vivo fino all’ultimo minuto, diverse occasioni per segnare il gol del pareggio e sopratutto atteggiamento positivo e propositivo, che fa sperare i tifosi per le prossime uscite.

Primo tempo con pochissime emozioni, tanta intensità e molti falli, ma è il Grifone approccia subito bene la partita. Al 2′ il Perugia che va subito al tiro: Strizzolo serve all’indietro Bartolomei che spara di destro, bravo Turati ad opporsi. Pochi minuti dopo ancora il Perugia con Di Serio a provarci con un tiro da posizione defilata, ma Turati risponde presente. Il Frosinone non si vede fino al 40’ minuto, quando Moro imbecca Rodhen che davanti a Gori colpisce il palo con il pallone che gli ritorna sui piedi per il tap-in in rete.

Nella ripresa è ancora il Perugia a partire forte, al 56′ Di Serio tenta un tiro sulla distanza assolutamente pretenzioso con palla che si perde sul fondo. Il Frosinone si affaccia al 65’ con Moro, tiro che finisce alto sopra la traversa. Il giovane promettente aveva la possibilità di fare meglio. Il Perugia non demorde e al 70′ ci prova con un cross di Casasola, colpo di testa di Kouan che però finisce a lato. Rispondono i padroni di casa al 76′ con Mulattieri, a seguito di un batti e ribatti, ha la chance per colpire e da posizione defilata riesce ad impegnare Gori. Al 91’ ultima occasione per gli ospiti di pareggiare con Kouan che però spreca mandando sopra la traversa. Finisce 1-0 con il Frosinone che vola primo in solitaria e il Perugia che rimane sempre più ultimo. 

FROSINONE (4-3-3): Turati; Sampirisi, Lucioni, Ravanelli, Cotali; Rohden, Boloca, Mazzitelli; Garritano, Moro, Caso. A disp.: Loria, Lulic, Mulattieri, Bocic, Ciervo, Kalaj, Szyminski, Monterisi. Oliveri, Borrelli, Insigne, Frabotta. All. Grosso

PERUGIA (3-5-2): Gori; Sgarbi, Curado, Dell’Orco; Casasola, Luperini, Bartolomei, Santoro, Beghetto; Strizzolo, Di Serio. A disp.: Moro, Abibi, Righetti, Vulikic, Vulic, Melchiorri, Olivieri, Paz, Di Carmine, Lisi, Kouan, Struna. All. Castori

ARBITRO: Marco di Bello

© Riproduzione riservata

Dello stesso autore

Modifiche al Pnrr: ecco i tempi. Via a gennaio 

La Ragioneria di Stato vuole accelerare per presentare i...

Perugia, ecco il piano dietro l’arresto dell’ex ufficiale tedesco 

L’accusa di reclutare risorse per un attacco terroristico pianificato...

Start up innovative e Maestrale: come nasce il primo incubatore

Al convegno del progetto europeo per il Comune di...

Brittney Grinder libera: ecco cosa c’è dietro lo scambio

La giocatrice di basket americana era detenuta da mesi...

La Ternana segna il rigore, il Cagliari no; 1-0 per gli umbri

Prima gioia per Andreazzoli che fa centro alla prima...

Perugia, buona prova ma solo un pari 

Contro la Spal la formazione biancorossa non va oltre...

Né Bonaccini né Schlein: Cuperlo lancia la terza via per il Pd

Dopo le candidature ufficiali spunta la possibilità di un...

Ugl a Bruxelles: le sfide presentate al Parlamento Europeo

Una serie di incontri istituzionali il 7 e l’8...

Raccordo, nuovo incidente: olio in strada e doppio tamponamento 

Ancora disagi al traffico lungo il tratto della Terni-Orte...

Lega Pro, via al progetto “Ethical Sport Management”

Ospiti del convegno Sebastiano Messina e Francesco Ghirelli, presidente...

Acquasparta, il primo romanzo horror italiano: “Il mio cadavere”

Appuntamento venerdì 9 dicembre a Palazzo Cesi per la...

Pochi medici, è allarme: “Centomila pronti alla fuga”

I numeri della Federazione nazionale degli ordini dei medici:...

Leggi anche

Perugia, buona prova ma solo un pari 

Contro la Spal la formazione biancorossa non va oltre...

Dalla Homepage

Perugia, ecco il piano dietro l’arresto dell’ex ufficiale tedesco 

L’accusa di reclutare risorse per un attacco terroristico pianificato...

Start up innovative e Maestrale: come nasce il primo incubatore

Al convegno del progetto europeo per il Comune di...

La Ternana segna il rigore, il Cagliari no; 1-0 per gli umbri

Prima gioia per Andreazzoli che fa centro alla prima...

Perugia, buona prova ma solo un pari 

Contro la Spal la formazione biancorossa non va oltre...

Acquasparta, il primo romanzo horror italiano: “Il mio cadavere”

Appuntamento venerdì 9 dicembre a Palazzo Cesi per la...

Asm, Tiziana Buonfiglio nuovo amministratore delegato

Il presidente del Servizio Idrico Integrato Carlo Orsini: “Grandi...