Draghi-Grillo e il “piano” contro Conte: «Sono sconcertato»

|

La soffiata arriva dal sociologo De Masi, vicina al garante del partito pentastellato: il presidente del Consiglio avrebbe chiesto all’ex comico di rimuovere il leader del M5s. Intanto ancora nessuna smentita da parte di Grillo

Un’altra giornata di fuoco per il Movimento 5 Stelle, da giorni teatro di continue crisi interne in seguito alla voluta da Di Maio, padre del neonato partito Insieme per il Futuro. Oggi il presidente del partito pentastellato, Giuseppe Conte, risponde a una serie di domande sulla richiesta che Draghi avrebbe fatto a Grillo, quella di rimuovere Conte.

Questa mattina, infatti, in prima pagina su Il Fatto Quotidiano si legge un’intervista a Domenico De Masi, professore di Sociologia del lavoro alla Sapienza nonché coordinatore scientifico della scuola di formazione del M5s. De Masi, rispondendo alle domande, afferma: «Grillo mi ha raccontato che Mario Draghi gli ha chiesto di rimuovere Giuseppe Conte dal M5s, perché inadeguato». Il professore de Masi ha raccontato che lunedì, dato che Grillo era a Roma, si sono incontrati di persona e hanno parlato della situazione del Movimento pentastellato e della crisi innescata dalla scissione di Luigi di Maio.

Poi la discussione si sposta sul presidente del Consiglio. De Masi ha riferito: «Grillo mi ha detto che ha rapporti frequenti con Draghi, cosa che ha raccontato anche ai deputati delle commissioni, mi risulta. Mi ha spiegato che il premier gli manda messaggi sulle cose da fare, sui provvedimenti da approvare, insomma sul rapporto da tenere con il governo». Il rapporto a tu per tu col presidente del Consiglio, a detta di Grillo e riportato dal professore nell’intervista, è: «Finora Draghi mi ha dato tutto quello che gli ho chiesto sul piano politico da quando siamo al governo. Io e il premier ci capiamo, siamo tutti e due dei nonni».

Sul rapporto tra Grillo e Conte, De Masi non esita a definirlo conflittuale: «Penso che Beppe abbia paura di perdere il Movimento, il suo figlio politico. Teme che Conte gli tolga potere, ma il presidente del M5s non è un furbastro, è un brav’uomo. Inoltre, penso che anche Luigi creda in Draghi. È giovane, si è lasciato influenzare».

Dopo l’uscita dell’intervista, le affermazioni forti del sociologo e lo scoop sulla richiesta di Draghi di eliminare Conte, l’ex premier non esita a rispondere ed entrare nel dibattito politico. Alle domande sul tema, infatti, si dichiara sconcertato della situazione. Alla domanda sulle telefonate tra Draghi e Grillo risponde così: «Vorrei precisare che Grillo mi aveva riferito di queste telefonate, vorrei chiarire che siamo una comunità, lavoriamo insieme. Lo trovo sinceramente grave che un premier tecnico che ha avuto da noi investitura, si intrometta nella vita di forze politiche che lo sostengono per altro».

Più secca è la risposta di Grillo alle domande sulle dichiarazioni del sociologo De Masi: «Coprite con le vostre storielle la verità». Frase a libera interpretazione. Comunque sia, un’ufficiale smentita ancora non è arrivata.

© Riproduzione riservata

Dello stesso autore

Pil in diminuzione nel 2023: gli scenari dell’Istat

Il report “Prospettive per l'economia italiana nel 2022-2023”: l’aumento...

Forza Italia lancia la proposta: “Permessi Ztl validi in tutta Italia”

Il gruppo consiliare di Terni in un atto di...

Perugia, la carica dei nuovi sommelier: ecco chi ha superato l’esame 

Consegnati i diplomi, il tastevin da indossare sulla divisa...

Maltempo, dalla Regione arrivano 200mila euro 

Sono in totale 213 mila euro i fondi messi...

Accolti mamme e bambini ucraini: “Gioia nei loro occhi”

Grandi e piccini nel Comune di Polino: arrivano dalla...

A Roma arrivano i cassonetti intelligenti: via ai test 

Il quartiere Africano di Roma primo luogo di sperimentazione...

E45, cantieri e incidenti: ecco la mappa dei nuovi lavori 

Anas annuncia il cronoprogramma dei prossimi interventi per la...

I russi aspettano il “Generale inverno”: attacco a -10 gradi 

Secondo i media ucraini gli uomini di Putin sono...

Ppe, Bakolas: “Meloni è pragmatica, vediamo se credibile”

I popolari europei sono a lavoro per programmare la...

Italiani, benvenuti nel post-populismo: tra malinconia e indignazione

L’Italia, secondo il Censis, è un Paese “entrato nel...

Italia, Serbia, Kosovo: cosa fare geopoliticamente?

Il contesto geopolitico attuale si dovrebbe proporre con ancora...

Pd e M5s in piazza, Calenda a Letta: “E’ incapace di strategia politica” 

Il leader di Azione attacca il segretario Dem dopo...
Teseide Casa Editrice

Leggi anche

Teseide Web Design - Realizzazione Siti Web

Dalla Homepage

Riforma Cartabia e intercettazioni: la verità di Nordio 

“La pubblicazione delle intercettazioni non ha colpito solo politici...

Pil in diminuzione nel 2023: gli scenari dell’Istat

Il report “Prospettive per l'economia italiana nel 2022-2023”: l’aumento...

Lega Pro, via al progetto “Ethical Sport Management”

Ospiti del convegno Sebastiano Messina e Francesco Ghirelli, presidente...

Pochi medici, è allarme: “Centomila pronti alla fuga”

I numeri della Federazione nazionale degli ordini dei medici:...

Sogna il Marocco che affronterà il super Portogallo, Spagna out

Eliminate le Furie Rosse ai rigori, i nordafricani sognano....