Superbonus e crediti bloccati: le novità del Dl Aiuti, ecco cosa cambia

|

Per intervenire sullo stallo dei crediti d’imposta e dello sconto in fattura sono stati presentati una serie di emendamenti da tutti i gruppi della maggioranza parlamentare

Saranno plurime le novità in arrivo dalla conversione del decreto “Aiuti” per sbloccare i crediti d’imposta relativi alla detrazione del 110%.

Fra tutte il Superbonus sarà in vigore fino al 2026 e vi saranno varie modifiche in arrivo anche sui bonus edilizi dalla conversione del Dl ”Aiuti”, in particolare su villette e case unifamiliari. Per intervenire sullo stallo dei crediti d’imposta e dello sconto in fattura verificatasi negli ultimi tempi, in sede di conversione del provvedimento sono stati presentati una serie di emendamenti da tutti i gruppi della maggioranza parlamentare.

I tempi e la tabella di marcia

La tabella di marcia prevede, entro il prossimo 14 giugno, che i gruppi parlamentari individuino i 460 emendamenti presentati per poi votarli a partire dal successivo 20 giugno. In seguito, si prevederà l’approvazione definitiva della conversione del decreto dal 16 luglio 2022.

Tra le modifiche potenzialmente apportabili alla disciplina sui bonus e superbonus edilizi, compare quella “innovativa” della vendita dei crediti con i Buoni del Tesoro pluriennali (Btp), l’ipotesi di cessione dei crediti residui del 2021 nei prossimi anni, l’allungamento della scadenza del Sal del 30% su villette e case unifamiliari, nonché la proroga del 110% al 2026 per alcuni comparti di lavori e, infine, l'entrata delle piccole e medie imprese tra i soggetti privati professionali al pari di altri istituti che operano nel regime controllato.

Attraverso il trasferimento mediante emissione di Btp con scadenza di almeno dieci anni, si andrebbe a liberare buona fetta di moneta fiscale e contemporaneamente recuperare parte del plafond che, ad oggi, risulta esaurito.

Ipotesi Cassa Depositi e Prestiti

In tale contesto, si potrebbe appalesare l’ipotesi di un intervento di Cassa Depositi e Prestiti il quale, negli ultimi giorni, ha fatto sapere di poter procedere nelle prossime settimane, al riacquisto dei crediti d’imposta sui bonus e superbonus 110% ma solo per quanto concerne gli interventi di ristrutturazione edilizia residenziale pubblica.

Altra novità si ravvisa nella platea di beneficiari che potranno accedere alla cessione controllata dello sconto in fattura e dei crediti d’imposta del superbonus e bonus genericamente intesi.

Difatti, potrebbero entrare a far parte del circuito dei clienti privati professionali, cui le banche stanno effettuando la quarta operazione di vendita del credito d’imposta anche le piccole e medie imprese.

Sullo stato di avanzamento dei lavori (SAL) in relazione al Superbonus 110% su villette e case unifamiliari, l’allungamento della scadenza dello stato di avanzamento dei lavori slitterebbe al 31 Ottobre, con almeno il 30% dei lavori sostenuto.

Per di più, lo stesso superbonus potrebbe vedersi allungare la propria scadenza addirittura al 31 dicembre 2026, limitatamente ai lavori che riguardano gli Istituti autonomi delle case popolari (Iacp) e gli altri enti con la medesima finalità.

© Riproduzione riservata

Dello stesso autore

Meno fondi ai 18enni, più soldi a cinema e libri: il punto 

Emendamento alla legge di bilancio promosso dalla maggioranza: per...

Modifiche al Pnrr: ecco i tempi. Via a gennaio 

La Ragioneria di Stato vuole accelerare per presentare i...

Perugia, ecco il piano dietro l’arresto dell’ex ufficiale tedesco 

L’accusa di reclutare risorse per un attacco terroristico pianificato...

Start up innovative e Maestrale: come nasce il primo incubatore

Al convegno del progetto europeo per il Comune di...

Brittney Grinder libera: ecco cosa c’è dietro lo scambio

La giocatrice di basket americana era detenuta da mesi...

La Ternana segna il rigore, il Cagliari no; 1-0 per gli umbri

Prima gioia per Andreazzoli che fa centro alla prima...

Perugia, buona prova ma solo un pari 

Contro la Spal la formazione biancorossa non va oltre...

Né Bonaccini né Schlein: Cuperlo lancia la terza via per il Pd

Dopo le candidature ufficiali spunta la possibilità di un...

Ugl a Bruxelles: le sfide presentate al Parlamento Europeo

Una serie di incontri istituzionali il 7 e l’8...

Raccordo, nuovo incidente: olio in strada e doppio tamponamento 

Ancora disagi al traffico lungo il tratto della Terni-Orte...

Lega Pro, via al progetto “Ethical Sport Management”

Ospiti del convegno Sebastiano Messina e Francesco Ghirelli, presidente...

Acquasparta, il primo romanzo horror italiano: “Il mio cadavere”

Appuntamento venerdì 9 dicembre a Palazzo Cesi per la...

Leggi anche

Sequestrati 700 Kg di carne privi di tracciabilità

I carabinieri del Nas di Reggio Calabria hanno scoperto...

Perugia, buona prova ma solo un pari 

Contro la Spal la formazione biancorossa non va oltre...

Giochi, Ferro: “Armonizzare norme per prevenire dipendenza”

La sottosegretaria all’interno sulla proposta di legge regionale della...

Legge di Bilancio, Confartigianato Imprese Calabria: “Linee di sviluppo da rafforzare”

Ridurre l’impatto dei rincari dell’energia su imprese e famiglie “Sulla...

Carambola tra due auto: un uomo finisce in ospedale

Intervento dei vigili del fuoco e degli operatori del...

Dalla Homepage

Meno fondi ai 18enni, più soldi a cinema e libri: il punto 

Emendamento alla legge di bilancio promosso dalla maggioranza: per...

Modifiche al Pnrr: ecco i tempi. Via a gennaio 

La Ragioneria di Stato vuole accelerare per presentare i...

Marracash torna con la deluxe edition di Noi, loro, gli altri

A un anno di distanza dall'uscita del disco, il...

Più libri Più liberi e la macchina dei social

Secondo i dati Aie, i social network influenzano l’acquisto...

Brittney Grinder libera: ecco cosa c’è dietro lo scambio

La giocatrice di basket americana era detenuta da mesi...

Harry e Meghan: le prime reazioni alla docuserie di Netflix

È arrivata su Netflix la prima parte del discusso...