Modifiche al Pnrr: ecco i tempi. Via a gennaio 

|

La Ragioneria di Stato vuole accelerare per presentare i documenti aggiornati a Bruxelles il prima possibile: pronta una cabina di regia 

Via ufficiale a gennaio, con una cabina di regia che dovrà indicare la nuova strada per raggiungere i 55 obiettivi (ne mancano 30) che spettano a Roma. Le annunciate richieste di modifica al Pnrr troveranno così una tempistica più stretta, a iniziare da anno nuovo, dopo che il governo presenterà al Parlamento la relazione aggiornata sullo stato di avanzamento delle riforme e degli investimenti. Una apposita cabina di regia intanto la prossima settimana farà il punto sui progetti più alla portata, cercando lo sprint di fine anno che assicuri la terza rata da 19 miliardi di euro in partenza da Bruxelles. 

Il punto della situazione e le comunicazioni di Fitto 

Nelle scorse ore è stato proprio il ministro per gli Affari europei, il Sud, le politiche di coesione e il Pnrr, Raffaele Fitto, ha aggiornato i deputati che lo interrogavano proprio sull’attuazione del piano di rilancio italiano. Il ministro ha annunciato che “da gennaio sarà avviato l’iter di modifica del programma, come prevede l’articolo 21 del regolamento europeo che istituisce il piano nazionale per la ripresa e la resilienza”. 

Cosa dice la legge 

Secondo le regole, se il piano non può più essere realizzato in tutto o in parte, a causa di circostanze oggettive, lo Stato può presentare alla Commissione una richiesta motivata e una proposta di modifica. Se le motivazioni vengono accolte, la decisione passa al Consiglio per l’ok finale. Il team di Bruxelles, durante la sua missione a Roma per verificare il lavoro del nuovo governo sul Pnrr, aveva già aperto alle modifiche. Una disponibilità confermata anche nell’incontro di oggi tra il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il ministro degli Esteri Antonio Tajani e la presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen. 

“Proprio ieri – ha spiegato Fitto alla Camera – ho inviato ai ministeri una nota per acquisire aggiornamenti sullo stato di avanzamento degli obiettivi con scadenza dicembre, anche in vista della cabina di regia della prossima settimana, nella quale si prenderà atto dei risultati raggiunti e di quelli realisticamente raggiungibili entro la data”. 

© Riproduzione riservata

Dello stesso autore

Attacco alle ambasciate: nei video cinque incappucciati. Il precedente greco 

Dalla Spagna i media rilanciano l’individuazione dei presunti responsabili...

Attacchi alle sedi diplomatiche: perché la procura pensa agli anarchici 

In arrivo le informative della Digos e del Ros...

Caso Regeni, Tajani in Egitto: “Rassicurazioni” 

Visita con il presidente al-Sisi: “Forte collaborazione”. Ma Partito...

Csm, il Parlamento sceglie il suo uomo: è Felice Giuffrè 

L’organo di autogoverno dei magistrati è ora nel suo...

Autonomia, Mes e Csm: le prossime sfide della maggioranza 

Dopo il pasticcio sulla benzina e le tensioni, soprattutto...

Sciopero benzina: “C’è chi non mette insieme pranzo e cena”

Il deputato della Lega Andrea Crippa interviene sulla decisione...

Dl Rave, il governo pensa alla “ghigliottina”: è scontro alla Camera 

Le opposizioni protestano mentre la scadenza del 30 dicembre...

Papa Ratzinger, si aggravano le condizioni di salute 

Il Pontefice Emerito ha trascorso il Natale all’ex monastero...

Armi all’Ucraina, tiene la linea Draghi: cosa invia l’Italia 

Il ministro Crosetto chiarisce la linea del governo sul...

Ucraina, un milione e mezzo di abitanti senza luce 

Il punto del presidente Zelensky: “A Odessa situazione molto...

Migranti, si alza lo scontro. Viminale: “Ong incentivano partenze” 

Il ministero dell’Interno interviene dopo l’annuncio dell’arrivo a Salerno...

Né Bonaccini né Schlein: Cuperlo lancia la terza via per il Pd

Dopo le candidature ufficiali spunta la possibilità di un...

Leggi anche

Assinter: “Le in-house ICT pubbliche patrimonio del Paese”

L’evento in Senato con il sottosegretario Butti: “Stessa visione...

Pnrr, un piano da 36mila assunzioni nella PA

Ad annunciarlo è il ministro Zangrillo che afferma come...

Carfagna incalza Salvini: «Taglierà il Pnrr al Sud?»

L’ex di Forza Italia, oggi in Azione, attacca il...

La questione meridionale non si risolve: l’allarme dell’Istat

Nel Mezzogiorno divari insostenibili, ma con “un tessuto produttivo...

Dissesto idrogeologico: dal Pnrr arrivano 2,5 miliardi

Nella manovra 160 milioni contro il consumo del suolo,...

Dalla Homepage

Attacco alle ambasciate: nei video cinque incappucciati. Il precedente greco 

Dalla Spagna i media rilanciano l’individuazione dei presunti responsabili...

Malattie tropicali in Italia: 4 mila casi ogni anno

Dalla strongiloidosi all'echinococcosi, dalla dengue alla chikungunya: i numeri...

Lotta contro l’antisemitismo, Pecoraro: “Agire sui giovani”

L’impegno del neo-coordinatore a sciogliere i movimenti neofascisti e...

Giallo a Roma: morto Stefano Sparti, figlio dell’ex della Magliana

La procura ha avviato un fascicolo di indagine per...