Giarrusso lascia il M5S per aderire al progetto di Cateno De Luca?

|

Sabato si riunisce il Movimento meridionalista per benedire la candidatura di Croce a sindaco di Messina e il progetto Cateno de Luca a candidato alla Presidenza della Regione Sicilia. E Dino Giarrusso?

Sabato si riunisce il Movimento meridionalista per benedire la candidatura di Federico Basile a sindaco di Messina e il progetto Cateno de Luca a candidato alla Presidenza della Regione Sicilia. E se Dino Giarrusso sorprendesse tutti e fosse parte di questo progetto? A pensar male si fa peccato diceva Andreotti, ma il fatto che il portavoce del Movimento meridionalista sia Ismaele La Varvera, anche lui una ex iena, da valore a queste voci che si stanno facendo coro.

Ma riavvolgiamo il nastro.

Giuseppe Conte chiarisce subito che l’uscita dal M5S della già iena Giarrusso «è un elemento di chiarezza perché noi già subiamo quotidianamente attacchi dall’esterno e non abbiamo bisogno dall’interno del Movimento di persone che lo danneggiano». Categorico il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio che concentra il suo messaggio in un flash trattando la questione quasi con fastidio: «Addio Giarrusso! Idee si portano avanti da dentro il Movimento».

Giarrusso tempestato di richieste di dimissioni

L’ex iena Giarrusso, trattato da Conte come una quinta colonna e da Di Maio con distacco assoluto, minaccia querele e fa sapere che «Conte ha detto che gli chiedevo solo poltrone? Forse lo querelo». Forse, ma intanto molti grillini gli ricordano che dopo essere stato bocciato nel 2018 alla corsa ad un seggio per Montecitorio, sia stato poi beneficiato prima di un posto da consulente per la comunicazione nel gruppo M5S della Regione Lazio, poi di un posto di consulente per la comunicazione presso l’allora Ministro Fioramonti ed infine gli fu concessa l’agognata poltrona da Parlamentare europeo.

Ed è ancora Conte a ricordare a Dino Giarrusso che «ha l’occasione per essere coerente; richiamo le sue parole e la sua convinta motivazione: chi lascia il M5S, ha detto in passato, deve lasciare anche l’incarico che ha ottenuto attraverso il Movimento».

Giarrusso, cambiare idea è lecito … però?

Escono le prime agenzie e in poco tempo circa 1000 follower lo abbandonano e quasi in tremila gli chiedono per coerenza di dimettersi, a prescindere dalle posizioni politiche. I commenti più ragionati lo accusano di essere un codardo e di vergognarsi per lasciare il Movimento dopo aver ricevuto tanto in cambio. Il deputato romano e tesoriere Francesco Silvestri, riassume l’aria che tira all’interno del M5S rilanciando un post dello stesso Giarrusso: «Chi lascia il Movimento non può pensare di rimanere in Parlamento a fare forte i nostri avversari dopo essere stato eletto con il nostro Simbolo. Si deve dimettere. Cambiare idea è lecito, prendere in giro i cittadini no!», concludendo con un «Tutto giusto Dino, quindi?».

L’ex iena Giarrusso contrattacca ed esclude che si dimetterà da parlamentare europeo in quanto «molti che mi hanno votato mi hanno già scritto per chiedermi di restare all’europarlamento».

Movimento meridionalista o meno la poltrona resta la poltrona e questo vale anche per la iena.

© Riproduzione riservata

Dello stesso autore

Taxi: si tratta, domani convocati al Ministero

Intervista esclusiva al Presidente dell’Unione Radiotaxi Italiani Loreno Bittarelli Il...

Nepomniachtchi sfiderà Carlsen per il titolo mondiale

Il Torneo dei Candidati 2022 di Madrid è arrivato...

Luigi Di Maio, nasce alla Camera la nuova formazione politica

Nasce alla Camera la nuova formazione politica che fa...

Uber e ItTaxi, accordo storico all’ombra del Colosseo

La multinazionale americana Uber ed il consorzio ItTaxi celebrano...

Roma città del Giubileo, al via la Mostra

Al via la mostra Roma città del Giubileo-Trasformazioni ed...

Alessandro Gassmann, io e i GreenHeroes 

Alessandro Gassmann al Maxxi ha presentato io e i...

Eni, Italia e Algeria verso un comune destino economico

Eni sta guidando le azioni di diversificazione energetica nei...

Papa Francesco, nella follia della guerra si torna a crocifiggere Cristo

A Palazzo della Cancelleria in Vaticano la mostra Art...

Giornata Mondiale per l’Ambiente 2022

Oggi 22 aprile 2022 compie 52 anni la Giornata...

Nucleare, una scelta energetica tornata attuale

La transizione energetica ha poco o nulla a che...

Fast fashion da record e la lezione di Leonia di Italo Calvino

Fast fashion e cultura usa e getta, lo spreco...

Polo Sud più 38 gradi è caldo record, male anche il Polo Nord

Continua inesorabile la marcia verso il collasso dei ghiacci...
Teseide Web Design - Realizzazione Siti Web

Leggi anche

Teseide Casa Editrice

Dalla Homepage

Renzi e Calenda, ecco il Terzo Polo: “Governo? Ha già la scadenza”

Ok definitivo alla federazione tra Italia Viva e Azione:...

Renzi, torna il rottamatore: “Schlein e Bonaccini? C’erano anche con me”

Il leader di Italia Viva dopo l’annuncio ufficiale delle...

Scontri al corteo antifascista: un agente ferito

Scontro fisico domenica pomeriggio a Milano: ad avere la...

Maltempo, fine settimana con 10 nubifragi e trombe d’aria

I dati di Coldiretti che lancia l’allarme: danni nei...

David Rossi, un nuovo indagato: l’ex comandante dei carabinieri 

Il provvedimento arriva dopo l’audizione in Commissione: l’ipotesi della...

Francia ok, ci pensa Mbappé: ora i quarti di finale

Schiantata la Polonia (3-1): ancora una show del numero...