Elezioni in Sicilia, centrodestra spaccato su Cascio candidato

|

Coalizione divisa sulla corsa a primo cittadino di Palermo. Forza Italia e Lega insieme, Fratelli d’Italia dà l’ok solo se alla Regione si riconferma Musumeci

Il centrodestra continua a dare segnali divisivi. Ultimo episodio in cui è venuta a mancare l’unità della coalizione è il caso Sicilia. Litigi per quanto riguarda la decisione del candidato a sindaco di Palermo. Forza Italia e Lega candidano a Palermo Francesco Cascio ma Fratelli d’Italia non è d’accordo ed è subito scontro. Più che una disputa locale sembra il riflesso di un caso nazionale in cui la compattezza del centrodestra è in crisi. Infatti, si guarda Roma per capire come finirà la partita tra Silvio Berlusconi, Matteo Salvini e Giorgia Meloni.

I nomi

Mentre FI e Lega sono d’accordo per Cascio sindaco, FdI non ci sta. Ignazio La Russa, che parla a nome di Giorgia Meloni, lancia un ultimatum e chiede alle forze del centrodestra di non presentare ufficialmente la candidatura di Cascio in ticket con quella di Alberto Samonà, uomo della Lega, a vicesindaco. FdI cerca di collegare le elezioni comunali, che si terranno a giugno, con quelle regionali che si terranno in autunno. Solamente se alla regione viene riconfermato Nello Musumeci di FdI, allora la Meloni sarebbe disposta a ritirare la candidatura a sindaco della parlamentare nazionale Carolina Varchi, altrimenti niente da fare. Resterebbe anche lei in corsa per le elezioni.

Per quanto riguarda Musumeci, come presidente alla regione, più volte la Meloni ha detto: «Ha lavorato bene, merita di rimanere dov’è». Mentre Cascio rimane positivo e assicura: «L’intesa si troverà tra 48-72 ore». Licia Ronzulli, vicepresidente dei senatori di Forza Italia, è stata mandata in Sicilia proprio per cercare di risolvere le dispute e replica: «L’unità non si ottiene con strappi e ultimatum, ma facendo un passo indietro rispetto alle ambizioni di partito».

Gianfranco Miccichè di FI non sta al compromesso: «Musumeci no»

Intanto, scontri anche sulla Proposta di FdI per quanto riguarda il compromesso e interviene, il presidente dell’assemblea regionale e coordinatore di Forza Italia in Sicilia, Gianfranco Miccichè: «Musumeci no. Contro di lui vincerebbe anche un gatto». L’attacco di Miccichè ha generato ulteriori tensioni dentro Forza Italia dato che, il gruppo parlamentare si è spaccato. Poi Miccichè afferma di voler lavorare per vedere un centrodestra di nuovo unito ma non si rinuncia alla candidatura di Cascio a sindaco di Palermo. Candidatura, quella di Cascio, sostenuta da FI, Noi con l’Italia, Coraggio Italia e Lega.

© Riproduzione riservata

Dello stesso autore

Istat, ora l’inflazione rallenta: beni alimentari in salita 

Continua a preoccupare il caro prezzi, ma la situazione...

La galassia della Exor: Ferrari, stampa e start up

Il terremoto che ha sconvolto la Juventus rilancia l’attenzione...

Tragedia nella notte: quarantenne pestato a morte

Una rissa finisce nel sangue a Borgo Bovio, nella...

Caos al carcere di Terni: i detenuti sono il doppio degli agenti  

Carenza di personale e nuovi episodi di violenza. L’allarme...

Riscatto Argentina: segna sempre Messi

Leo piega il Messico e l’Albiceleste rimane in corsa...

Terremoto Ternana, ko a Pisa e Bandecchi caccia Lucarelli 

La sconfitta in Toscana costa caro ai rossoverdi: l’allenatore...

Bonaccini traccia la linea: “Confronto con Terzo Polo e M5s” 

Il governatore dell’Emilia Romagna svela le sue strategie dopo...

Meloni a Confartigianato: “L’Italia torna forte e riconoscibile”

Grande attenzione al Made in Italy, riduzione della pressione...

Cop27, perché è fallita? Più lobbisti e Paesi emergenti incerti

Il gas tra le fonti energetiche del futuro e...

Prostitute uccise a Roma: un sospettato in questura

Le informazioni divulgate fanno riferimento ad un cinquantenne con...

Schianto sul raccordo: autista in ospedale e traffico in tilt 

Disagi sabato mattina lungo la E45 all’altezza delle uscite...

Neuropsichiatria infantile: “Troppi cambi, situazione allarmante”

I consiglieri comunali di Forza Italia con un atto...
Teseide Casa Editrice

Leggi anche

Teseide Casa Editrice

Dalla Homepage

Accise sulla benzina: al governo 317 milioni in un mese

Rialzo delle accise di 10 centesimi con l’ultimo decreto:...

Usa, Macron avverte: “Non usare l’Europa contro la Cina”

Il presidente francese in visita di Stato a Washington,...

Usa, ok ai robot killer per la polizia: Robocop diventa realtà?

Scenario da film fantascientifico a San Francisco, dove le...

Addio all’esponente della DC: è morto Gerardo Bianco

L’ex ministro si è spento a 91 anni. Lo...

Assalto alla Cgil, la verità di Landini: “Quadro di devastazione”

Il segretario generale della sigla sentito come testimone nell’ambito...