Branco del Garda, Valente: «Istituire ora il reato per molestie sessuali»

|

La senatrice del PD: «C’è un Ddl fermo in Commissione, convertirlo in legge per evitare che questi reati vengano minimizzati». Poi attacca Meloni e Salvini: «Meno allusioni più fatti, votassero la legge»

La senatrice del Pd nonché presidente della Commissione d’Inchiesta sul Femminicidio, Valeria Valente, in un’intervista al sito online Vita.it, si è espressa in merito ai recenti casi di violenza sulle donne e molestie. 

Valente ha spiegato: «C’è un disegno di legge per istituire il reato di molestie sessuali che è fermo nelle commissioni di Giustizia e Lavoro al Senato. Dovrebbe passare per aumentare il quadro degli strumenti in opposizione alla violenza maschile». 

Commentando gli eventi di Peschiera del Garda, che tanto scalpore hanno creato, ha chiarito: «Un caso come quello del treno da Peschiera a Milano o rientra nel resto di violenza sessuale o rischia di rimanere un fatto quasi irrilevante per l’ordinamento penale. Il disegno di legge da me firmato afferma che il reato di molestie sessuali possa essere punito con una reclusione dai due ai quattro anni».

La senatrice Valente ha ricordato: «Il Ddl è fermo nelle Commissioni di Giustizia e Lavoro del Senato, era stato anche calendarizzato ma all’ultimo non si è trovato l’accordo per convertirlo in legge». In conclusione una frecciatina a Salvini e Meloni: «Di fronte alle loro allusioni razziste chiedo serietà, votassero la legge e facessero i fatti».

© Riproduzione riservata

Dello stesso autore

Pil in diminuzione nel 2023: gli scenari dell’Istat

Il report “Prospettive per l'economia italiana nel 2022-2023”: l’aumento...

Forza Italia lancia la proposta: “Permessi Ztl validi in tutta Italia”

Il gruppo consiliare di Terni in un atto di...

Perugia, la carica dei nuovi sommelier: ecco chi ha superato l’esame 

Consegnati i diplomi, il tastevin da indossare sulla divisa...

Maltempo, dalla Regione arrivano 200mila euro 

Sono in totale 213 mila euro i fondi messi...

Accolti mamme e bambini ucraini: “Gioia nei loro occhi”

Grandi e piccini nel Comune di Polino: arrivano dalla...

A Roma arrivano i cassonetti intelligenti: via ai test 

Il quartiere Africano di Roma primo luogo di sperimentazione...

E45, cantieri e incidenti: ecco la mappa dei nuovi lavori 

Anas annuncia il cronoprogramma dei prossimi interventi per la...

I russi aspettano il “Generale inverno”: attacco a -10 gradi 

Secondo i media ucraini gli uomini di Putin sono...

Ppe, Bakolas: “Meloni è pragmatica, vediamo se credibile”

I popolari europei sono a lavoro per programmare la...

Italiani, benvenuti nel post-populismo: tra malinconia e indignazione

L’Italia, secondo il Censis, è un Paese “entrato nel...

Italia, Serbia, Kosovo: cosa fare geopoliticamente?

Il contesto geopolitico attuale si dovrebbe proporre con ancora...

Pd e M5s in piazza, Calenda a Letta: “E’ incapace di strategia politica” 

Il leader di Azione attacca il segretario Dem dopo...

Leggi anche

Dalla Homepage

Meno fondi ai 18enni, più soldi a cinema e libri: il punto 

Emendamento alla legge di bilancio promosso dalla maggioranza: per...

Modifiche al Pnrr: ecco i tempi. Via a gennaio 

La Ragioneria di Stato vuole accelerare per presentare i...

Marracash torna con la deluxe edition di Noi, loro, gli altri

A un anno di distanza dall'uscita del disco, il...

Più libri Più liberi e la macchina dei social

Secondo i dati Aie, i social network influenzano l’acquisto...

Brittney Grinder libera: ecco cosa c’è dietro lo scambio

La giocatrice di basket americana era detenuta da mesi...

Harry e Meghan: le prime reazioni alla docuserie di Netflix

È arrivata su Netflix la prima parte del discusso...