Usa, nuova strage a scuola: diciottenne uccide 19 studenti 

|

In Texas morti 18 ragazzi e un insegnante: ucciso dagli agenti anche il giovane aggressore armato di pistola. Biden: «E’ ora di agire sulle armi»

Nuovo massacro negli Stati Uniti in una scuola: un giovane di diciotto anni ha ucciso 18 studenti e un’insegnante, prima di essere a sua volta ucciso dagli agenti nel tentativo di fermarlo. E’ successo in Texas: si tratta della sparatoria con più morti dell’ultimo decennio negli Stati Uniti. 

La ricostruzione: follia alla scuola elementare

Secondo quanto ricostruito finora dal governatore Greg Abbott su Twitter, l’assassino, un diciottenne, è stato ucciso dagli agenti che hanno risposto al fuoco.  Due agenti di polizia sono stati colpiti ma non gravemente feriti, ha detto il governatore repubblicano. La sparatoria è avvenuta nella città di Uvalde, una comunità di circa 16 mila residenti a 137 chilometri a ovest di San Antonio, la seconda città più grande dello stato del Texas. L’assalitore era armato con una pistola e forse un fucile, secondo il governatore, che ha affermato che l’aggressore ha agito «in modo orribile, incomprensibile». 

Parla il presidente Biden

Dopo la strage alla Robb Elementary School a Uvalde, in Texas, Joe Biden denuncia «un altro massacro», chiede leggi più severe sulle armi. «Quante decine di bambini, che hanno assistito a quello che è accaduto, vedono i loro amici morire come se fossero su un campo di battaglia? Come Paese dobbiamo chiederci: quando, in nome di Dio, ci opporremo alla lobby delle armi?. Questo genere di sparatorie di massa raramente accadono altrove nel mondo. Perché? Questo genere di sparatorie di massa non accadono mai con la stessa frequenza con cui avvengono in America». 

© Riproduzione riservata

Dello stesso autore

Pil in diminuzione nel 2023: gli scenari dell’Istat

Il report “Prospettive per l'economia italiana nel 2022-2023”: l’aumento...

Forza Italia lancia la proposta: “Permessi Ztl validi in tutta Italia”

Il gruppo consiliare di Terni in un atto di...

Perugia, la carica dei nuovi sommelier: ecco chi ha superato l’esame 

Consegnati i diplomi, il tastevin da indossare sulla divisa...

Maltempo, dalla Regione arrivano 200mila euro 

Sono in totale 213 mila euro i fondi messi...

Accolti mamme e bambini ucraini: “Gioia nei loro occhi”

Grandi e piccini nel Comune di Polino: arrivano dalla...

A Roma arrivano i cassonetti intelligenti: via ai test 

Il quartiere Africano di Roma primo luogo di sperimentazione...

E45, cantieri e incidenti: ecco la mappa dei nuovi lavori 

Anas annuncia il cronoprogramma dei prossimi interventi per la...

I russi aspettano il “Generale inverno”: attacco a -10 gradi 

Secondo i media ucraini gli uomini di Putin sono...

Ppe, Bakolas: “Meloni è pragmatica, vediamo se credibile”

I popolari europei sono a lavoro per programmare la...

Italiani, benvenuti nel post-populismo: tra malinconia e indignazione

L’Italia, secondo il Censis, è un Paese “entrato nel...

Italia, Serbia, Kosovo: cosa fare geopoliticamente?

Il contesto geopolitico attuale si dovrebbe proporre con ancora...

Pd e M5s in piazza, Calenda a Letta: “E’ incapace di strategia politica” 

Il leader di Azione attacca il segretario Dem dopo...
Teseide Web Design - Realizzazione Siti Web

Leggi anche

Teseide Web Design - Realizzazione Siti Web

Dalla Homepage

Riforma Cartabia e intercettazioni: la verità di Nordio 

“La pubblicazione delle intercettazioni non ha colpito solo politici...

Pil in diminuzione nel 2023: gli scenari dell’Istat

Il report “Prospettive per l'economia italiana nel 2022-2023”: l’aumento...

Lega Pro, via al progetto “Ethical Sport Management”

Ospiti del convegno Sebastiano Messina e Francesco Ghirelli, presidente...

Pochi medici, è allarme: “Centomila pronti alla fuga”

I numeri della Federazione nazionale degli ordini dei medici:...

Sogna il Marocco che affronterà il super Portogallo, Spagna out

Eliminate le Furie Rosse ai rigori, i nordafricani sognano....