Israele, Lapid: «Cerchiamo pace ma non metteteci alla prova» 

|

Il nuovo premier nominato parla a Gerusalemme nel suo primo discorso alla nazione: «Tendiamo la mano a tutti i popoli del Medio Oriente, compresi i palestinesi». E sulla politica internazionale strizza l’occhio all’Arabia Saudita e a Joe Biden

Cambio di guardia al governo di Israele: dopo lo scioglimento della Knesset, il parlamento di Gerusalemme, nella giornata di ieri è stato nominato alla carica di Primo ministro Yair Lapid. L’ex giornalista, ora politico, parla per la prima volta a Gerusalemme, mostrando il suo programma finalizzato alla pace del Paese, ma anche al contrasto di chiunque «cerchi la sua fine». 

«Finché le esigenze di sicurezza saranno soddisfatte, Israele sarà un Paese che cerca la pace. Tende la mano a tutti i popoli del Medio Oriente, compresi i palestinesi: è giunto il momento per voi di riconoscere che non ci sposteremo mai da qui, impariamo a vivere insieme», afferma il neopremier. 

Lapis sostituisce Naftali Bennet, diventando il 14esimo premier israeliano, ma la sua carica è provvisoria fino al disbrigo di affari correnti e alla nomina di un nuovo esecutivo dopo le elezioni di novembre. Tuttavia, il voto potrebbe essere bloccato potenzialmente per estendere la situazione di stallo politico e lasciare Lapid in carica per molto più tempo. 

La politica estera: intesa con Arabia Saudita e Usa

Sugli accordi di normalizzazione presi dall’ex Primo ministro Netanyahu con gli altri Paesi arabi e accennando a potenziali future alleanze, Lapid dice: «Crediamo che ci sia una grande benedizione negli accordi di Abraham, una grande benedizione nella sicurezza e nello slancio economico creato al vertice del Negev con Emirati Arabi Uniti, Bahrein, Egitto e Marocco e che ci sarà una benedizione negli accordi che devono ancora venire». 

Il neo premier strizza l’occhio così all’Arabia Saudita, con la quale un’intesa potrebbe essere siglata già durante la visita del presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, in entrambi i Paesi a fine luglio. Lapid rende omaggio nel suo discorso proprio al capo Usa definendolo: «il nostro più grande amico e alleato». 

La minaccia più grande, continua poi il leader di Israele, è l’Iran, e promette: «Faremo tutto il necessario per impedire loro di acquisire una capacità nucleare o di trincerarsi ai nostri confini. Dico a tutti coloro che cercando la nostra morte, da Gaza a Teheran, dalle coste del Libano alla Siria: non metteteci alla prova. Israele sa come usare la sua forza contro ogni minaccia, contro ogni nemico». 

© Riproduzione riservata

Dello stesso autore

Mutui casa, quanto aumenteranno i tassi secondo la Bce

Aumento dei tassi d’interesse al 3% innalzandoli di un...

Ospedale di Terni, eseguito il primo intervento robotico in realtà virtuale

Le immagini radiologiche ad alta definizione - eseguite presso...

Netco, la rete di Tim modello in Europa

Copre 7,2 milioni di unità in Ftth, 16 milioni...

Expo 2030, Gualtieri a Tajani: “Salda collaborazione tra Farnesina e Roma”

Una grande opportunità economica, politica e culturale per la...

Nel settore dell’agricoltura il numero dei giovani si è ridotto del 44% in 10 anni

A rischio la tenuta demografica e socioeconomica di interi...

Decreto Ong, sì dalle Commissioni alla quarta versione su accertamenti

Per le opposizioni il testo contiene "clausola salva Ong" Il...

Su Sanremo piomba la paura degli anarchici: è massima allerta

Una lunga riunione fra Prefettura e Questura per definire...

Il Pil dell’Umbria nel 2023 aumenterà del 3,9 %: ottimi i dati dell’export

La domanda esterna ha continuato a essere alimentata dal...

Donzelli e gli anni universitari di oscura militanza prima della ribalta

Fin da ragazzi con il Fronte della Gioventù e...

Cineca, Bassini: “Highlander come punto di riferimento nella ricerca”

Le parole del direttore Dipartimento Supercalcolo Applicazioni e Innovazione...

Software ChatGpt su motore di ricerca: è scontro tech tra Cina e USA

Google vede minacciata la sua posizione. Biden impone restrizioni...

Studenti con l’ansia del futuro: il lavoro è precario o all’estero

L’81,1% degli studenti intervistati valuta il trasferimento all'estero: tutti...

Leggi anche

Italia compra altri due militari spia da Israele

Fino a questo momento la Israel Aerospace Industries aveva...

Mosca a Israele: “Stop a relazioni se Israele dà armi a Kiev”

“È arrivato il momento di fornire aiuti militari a...

Caso Khashoggi, Erdogan visita Arabia Saudita

Il presidente turco in viaggio per una visita ufficiale...

Raid a Gaza: 29 morti e 250 feriti, si riapre il conflitto

Nuova serie di attacchi da parte dell’esercito israeliano, che...

Gaza: la tregua regge fra 44 morti e 360 feriti

Dopo un inizio incerto, sembra reggere il cessate il...

Dalla Homepage

Autonomia differenziata, il Consiglio dei ministri approva il ddl

Messo a punto dal ministro per gli Affari regionali,...

Cospito, nuove accuse al Pd: “Disertiamo sul Milleproroghe”

Alta tensione in commissione: il senatore Balboni di Fratelli...

Caso Silvia Romano: come procede la richiesta di archiviazione dei pm

Il muro alzato dalle autorità keniote, che non hanno...

Mutui casa, quanto aumenteranno i tassi secondo la Bce

Aumento dei tassi d’interesse al 3% innalzandoli di un...

Cospito, Liris attacca il Pd: “Non coglie la gravità dell’incontro coi boss”

"E questo è oltremodo preoccupante", il senatore di Fratelli...

Papa Francesco in Congo, le parole ai giovani di Kinshasa

Le parole del Pontefice nello stadio dei Martiri di...