Il Cremlino tuona: «Le sanzioni dell’Occidente sono un attacco di guerra» 

|

Il portavoce di Putin parla in un giro di conferenze delle azioni contro la Russia riaccendendo il dibattito. Il punto sulle operazioni dal fronte

Il portavoce del Cremlino, Dmitrij Peskov, in giro di conferenze stampa torna sulle questioni della guerra in Ucraina e sul ruolo che l’Occidente sta avendo nelle sorti del conflitto. 

«Le azioni dei Paesi occidentali nei confronti della Russia sono una guerra, sarebbe più corretto ora indicare i Paesi non amici come ostili – ha dichiarato, così come viene riportato dalle agenzie russe Interfax e Tass – la Russia non può essere isolata politicamente, economicamente o nella sfera dell’informazione». 

Gli ucraini sono persone pacifiche e di talento, sostiene il portavoce di Putin, ma «sono state ingannate per molto tempo»

Così come è una manipolazione il teatro della strage di Bucha: «La cosa più spaventosa che abbiamo visto durante questa terribile guerra dell’informazione è un’inondazione di bugie, falsi, palcoscenici così terribili che la coscienza umana non può nemmeno immaginare – afferma il portavoce di Putin – mi riferisco, ad esempio, a questa brillante e sanguinosa messa in scena a Bucha, non lontano da Kiev». 

«Difficilmente Kiev avrebbe potuto realizzare una messa in scena così brillante e sanguinosa – continua Peskov – Ha un esercito di società di pubbliche relazioni che lavorano per lei». A tal proposito, il diplomatico russo auspica che vi possa essere un’indagine indipendente e imparziale per chiarire la situazione su Bucha.

Gli aggiornamenti sul conflitto

Nel frattempo continuano i combattimenti sul fronte. Il quartier generale dell’autoproclamata Repubblica Popolare di Donetsk dichiara che circa 250 soldati ucraini, tra cui 51 feriti, si sono arresi nell’acciaieria Azovstal di Mariupol. 

Nell’impianto siderurgico sono iniziati i lavori di evacuazione dei combattenti rimasti intrappolati. ll vice premier ucraino Iryna Vereshchuk ha scritto sul suo canale Telegram: «Continua l’operazione umanitaria ad Azovstal. Stiamo lavorando alle prossime fasi dell’operazione umanitaria. Se Dio vuole, tutto andrà bene. Ieri sono stati evacuati 52 nostri militari gravemente feriti. Dopo che le loro condizioni si saranno stabilizzate, li scambieremo con prigionieri di guerra russi».  Nella mattinata si è verificato un bombardamento russo sul villaggio di Desna, nella regione di Chernihiv, che ha provocato morti e feriti, come ha riportato il capo dell’amministrazione militare, Vyacheslav Chaus alla Cnn. Dopo 83 giorni di conflitto, secondo i comunicati forniti dal ministero della Difesa ucraino, sono almeno 27.900 i soldati russi uccisi, oltre che 201 caccia, 167 elicotteri e 436 droni e 1.235 carri armati distrutti.

© Riproduzione riservata

Dello stesso autore

Forza Italia lancia la proposta: “Permessi Ztl validi in tutta Italia”

Il gruppo consiliare di Terni in un atto di...

Perugia, la carica dei nuovi sommelier: ecco chi ha superato l’esame 

Consegnati i diplomi, il tastevin da indossare sulla divisa...

Maltempo, dalla Regione arrivano 200mila euro 

Sono in totale 213 mila euro i fondi messi...

Accolti mamme e bambini ucraini: “Gioia nei loro occhi”

Grandi e piccini nel Comune di Polino: arrivano dalla...

A Roma arrivano i cassonetti intelligenti: via ai test 

Il quartiere Africano di Roma primo luogo di sperimentazione...

E45, cantieri e incidenti: ecco la mappa dei nuovi lavori 

Anas annuncia il cronoprogramma dei prossimi interventi per la...

I russi aspettano il “Generale inverno”: attacco a -10 gradi 

Secondo i media ucraini gli uomini di Putin sono...

Ppe, Bakolas: “Meloni è pragmatica, vediamo se credibile”

I popolari europei sono a lavoro per programmare la...

Italiani, benvenuti nel post-populismo: tra malinconia e indignazione

L’Italia, secondo il Censis, è un Paese “entrato nel...

Italia, Serbia, Kosovo: cosa fare geopoliticamente?

Il contesto geopolitico attuale si dovrebbe proporre con ancora...

Pd e M5s in piazza, Calenda a Letta: “E’ incapace di strategia politica” 

Il leader di Azione attacca il segretario Dem dopo...

Istat, ora l’inflazione rallenta: beni alimentari in salita 

Continua a preoccupare il caro prezzi, ma la situazione...
Teseide Web Design - Realizzazione Siti Web

Leggi anche

A Kherson 28 bombardamenti in 24 ore: colpito centro oncologico 

La Russia avanza e intanto aspetta le basse temperature...

“La Russia perderà centomila soldati in un anno”

Il presidente ucraino Zelensky nel suo messaggio alla popolazione:...

Von der Leyen accelera: “Un processo di Norimberga per la Russia” 

La leader europea richiama i Paesi della Ue a...

Accolti mamme e bambini ucraini: “Gioia nei loro occhi”

Grandi e piccini nel Comune di Polino: arrivano dalla...
Teseide Casa Editrice

Dalla Homepage

Pos e contanti, Malan vs Bankitalia. Lollobrigida media 

Il capogruppo di Fratelli d’Italia: “Andiamo avanti nell’interesse degli...

Pnrr, un piano da 36mila assunzioni nella PA

Ad annunciarlo è il ministro Zangrillo che afferma come...

Uonderbois: al via le riprese della serie Disney Plus su Napoli

La serie dovrebbe arrivare nel 2023 e ci porterà...

Intergruppo disabilità, Guidi: “Pregiudizio la barriera più grande”

I temi sul tavolo: trasversalità, unitarietà, barriere. Locatelli “A...

Cos’e’ l’Urals, l’oro nero di Putin 

Una miscela di olio acido pesante degli Urali e...

Gli Arctic Monkeys in Italia per due date evento

La band britannica torna in Italia per due date...