Europa-Russia, guerra anche nello spazio: fondi per 7,8 miliardi

|

“L’anno appena iniziato si annuncia particolarmente intenso e all’insegna di molte novità”: ha dichiarato Joseph Aschbacher, direttore generale dell’Agenzia Spaziale Europea

Nella presentazione dei programmi che riguardano lo spazio del 2023, Il direttore generale dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa), Joseph Aschbacher, ha dichiarato che il budget di quest’anno sarà di 7,8 miliardi di euro. La grande somma di denaro verrà investita principalmente per osservare Terra e capirne i cambiamenti climatici, per sovvenzionare le future missioni degli astronauti, la navigazione satellitare e per i lanciatori, finanziando le ultime due missioni dei razzi Ariane 5 e l’arrivo di Ariane 6 e Vega C, mentre si lavora a quelli della prossima generazione.

Nello specifico, parlando ci cifre, oltre 1,7 miliardi, pari al 25% del budget totale, sarà destinato all’Osservazione della Terra, 1,1 miliardi ai programmi di navigazione satellitare, mentre le missioni degli astronauti vedranno un finanziamento di 886 milioni. Per i lanciatori Vega e Ariane sono stati stanziati complessivamente 706 milioni nel 2023, pari al 10% di 7,8 miliardi del budget totale; lo stanziamento dell’anno per i futuri lanciatori è invece di 186 milioni.

Hanno un peso importante anche le attività commerciali, con un investimento di 1,3 miliardi, e una rete che comprende già 19 investitori, con altri 13 che si preparano a farne parte.

Le date importanti nell’Agenda dell’Esa

Per quanto riguarda le date più importanti dell’Agenda dell’Esa, la seconda metà di febbraio, verranno comunicati i risultati della Commissione d’inchiesta sulle cause del fallimento del primo lancio commerciale di Vega C, avvenuto il 21 dicembre 2022. Il 3 aprile, invece, inizierà l’addestramento dei cinque nuovi astronauti europei, selezionati nel novembre 2022.

L’appuntamento successivo sarà nel mese di agosto, con il lancio della nuova missione che vede protagonista l’astronauta Andreas Mogensen, che andrà sulla Stazione Spaziale con la navetta Crew Dragon della SpaceX. Ad ottobre dovrebbe essere comunicata la data di lancio dell’Ariane 6 ed infine, a novembre ci sarà il Summit dell’Esa a Siviglia dove si farà un bilancio dell’anno e verranno pianificate le attività future.

Le missioni di esplorazione più attese del sistema solare

Partiranno proprio quest’anno alcune delle missioni scientifiche più affascinanti mai progettate.

La prima si chiama Juice e decollerà ad aprile, in una data non ancora decisa ma compresa fra il 5 e il 30 del mese, dove è previsto il lancio della missione con un Ariane 5, dalla base europea di Kourou (Guyana francese). Juice avrà come scopo quello cercare tracce di vita sotto i ghiacci che rivestono le lune di Giove Ganimede, Europa e Callisto.

La seconda missione si chiama Euclid e partirà fra l’inizio di luglio e settembre. Con il lancio di Euclid, l’Agenzia Spaziale Europea cercherà di carpire i segreti della materia oscura e dell’energia oscura, che insieme costituiscono il 95% dell’universo.

La rottura sul fronte dello spazio con la Russia

In seguito al conflitto russo-ucraino sono state inoltre confermate le decisioni prese in seguito alla rottura della collaborazione con la Russia. Lo ha ribadito Aschbacher, direttore generale dell’Agenzia Spaziale Europea, che sta lavorando per garantire un accesso europeo allo spazio, non solo con i nuovi lanciatori della famiglia Vega e Ariane ma con una nuova famiglia di mini-lanciatori, per i quali si sta preparando la nuova base di Kiruna, in Svezia, e i test per Space Rider, la navetta in grado di rientrare nell’atmosfera.

© Riproduzione riservata

Dello stesso autore

Artigianato come start up: i giovani rilanciano il settore

Il direttore di Homi Emanuele Guido conferma il trend:...

Malattie tropicali in Italia: 4 mila casi ogni anno

Dalla strongiloidosi all'echinococcosi, dalla dengue alla chikungunya: i numeri...

Lotta contro l’antisemitismo, Pecoraro: “Agire sui giovani”

L’impegno del neo-coordinatore a sciogliere i movimenti neofascisti e...

Giallo a Roma: morto Stefano Sparti, figlio dell’ex della Magliana

La procura ha avviato un fascicolo di indagine per...

Mirafiori invecchia: serve ricambio generazionale

La Fiom lancia l’allarme: “Nei prossimi sette anni il...

Ast cresce: acquistato nuovo impianto di laminazione a freddo 

Dal costo di cento milioni, il macchinario arriva dal...

Servizio Civile in Umbria, con l’Anci 40 Comuni coinvolti

Il bando resterà aperto fino alle ore 14 del...

Infiltrazioni mafiose in Umbria: “Presenza ben radicata”

I settori dell'edilizia, del turismo e dell'agroalimentare sono quelli...

Calcio, è morto Carlo Tavecchio: addio all’ex presidente Figc 

L’ex dirigente se ne è andato all’età di 79...

Zelensky a Sanremo, sì o no? Ecco chi è pro e chi contro 

Non si placano le polemiche per l’intervento programmato del...

Fonte Nuova piange i suoi cinque angeli: una storia che si ripete 

In quel tratto di strada nel 2007 morirono altri...

Ugl Chimici, gomma plastica: rinnovati i contratti nazionali

L'ipotesi per 140mila lavoratori del settore avranno un nuovo...

Leggi anche

Ucraina, respinta offensiva russa verso Zaporizhzhia

Colpite diverse aree tra cui Volodymyrivka, Pavlivka e Prechystivka Kiev...

Kiev: respinti 8 attacchi russi, abbattuti 14 droni 

Proseguono le operazioni militari sul campo: distrutti anche tre...

Guerra in Ucraina, agenti segreti occidentali a Kiev 

Secondo il Nyt daranno assistenza ai programmi di intelligence...

Nato: «Mosca una minaccia, Pechino una sfida»

L’Alleanza aggiorna il documento-guida denominato “Strategic Concept”, pubblicato ogni...

Davos, Soros preoccupato: «La nostra civiltà a rischio dopo l’Ucraina»

Il filantropo ungherese ha parlato di possibile Terza Guerra...

Dalla Homepage

Attacco alle ambasciate: nei video cinque incappucciati. Il precedente greco 

Dalla Spagna i media rilanciano l’individuazione dei presunti responsabili...

Artigianato come start up: i giovani rilanciano il settore

Il direttore di Homi Emanuele Guido conferma il trend:...

Malattie tropicali in Italia: 4 mila casi ogni anno

Dalla strongiloidosi all'echinococcosi, dalla dengue alla chikungunya: i numeri...

Lotta contro l’antisemitismo, Pecoraro: “Agire sui giovani”

L’impegno del neo-coordinatore a sciogliere i movimenti neofascisti e...

Giallo a Roma: morto Stefano Sparti, figlio dell’ex della Magliana

La procura ha avviato un fascicolo di indagine per...