Candidatura dell’Ucraina all’Ue, arriva il sì della Commissione

|

Zelensky commenta: «Giornata storica». Ursula Von Der Leyen: «Il popolo ucraino ha mostrato di essere pronto a morire per il sogno europeo»

«Giornata storica»: così ha commentato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, in seguito all’ok della Commissione per la candidatura dell’Ucraina all’Ue. La notizia è arrivata dalla presidente della Commissione Ursula Von Der Leyen, che vestita con i colori della bandiera ucraina, giacca gialla e camicia blu, ha annunciato all’Europa: «L’Ucraina si merita una prospettiva europea e deve ottenere lo status di candidato tenendo presente che c’è ancora da lavorare. Il popolo ucraino ha mostrato di essere pronto a morire per il sogno europeo».

Spiegando la procedura che uno stato deve attuare per poter entrare a far parte dell’Ue, la presidente Von Der Leyen ha detto: «Il processo è basato sul merito, abbiamo dettagliato cosa si deve fare. L’Ucraina, ad esempio, ha fatto molto negli ultimi 8 anni. Ora si sa molto chiaramente quali sono le riforme da fare per andare avanti e sta ad ogni Paese decidere quanto velocemente vuole procedere». Insieme all’Ucraina anche l’ok per la Moldavia.

L’impegno dell’Ucraina nell’entrare nell’Ue

Tornando al paese di Zelensky, la presidente Von Der Leyen ha specificato che è stato fatto molto per avere i requisiti necessari per l’Ue, ciononostante, resta ancora molto su cui lavorare. «Ad esempio sullo stato di diritto, la giustizia, la lotta alla corruzione e la rimozione del potere degli oligarchi sull’economia».

Il paese che tanto desidera entrare nell’Ue ha dimostrato grande impegno per accelerare i tempi e promuovere i valori indispensabili per Bruxelles. La presidente ha, infatti, affermato: «Sullo Stato di diritto l’Ucraina ha fatto passi avanti mettendo su le Istituzioni necessarie per consentire alla magistratura di funzionare con efficacia. Ora si deve concentrare nell’accelerare sulla selezione dei giudici. Il popolo ucraino ha eletto il proprio governo proprio perché desiderava contrastare la corruzione».

Notizia positiva, quella di Bruxelles, per il presidente Zelensky che negli ultimi mesi ha combattuto tanto per chiedere all’Ue di accogliere l’Ucraina come stato membro. Infatti, non a caso, il presidente ucraino ha definito la giornata di oggi come ‘giornata storica’. Probabilmente non solo per l’Ucraina ma per tutti i paesi che credono nella libertà e nella democrazia. 

© Riproduzione riservata

Dello stesso autore

Lega Pro, via al progetto “Ethical Sport Management”

Ospiti del convegno Sebastiano Messina e Francesco Ghirelli, presidente...

Acquasparta, il primo romanzo horror italiano: “Il mio cadavere”

Appuntamento venerdì 9 dicembre a Palazzo Cesi per la...

Pochi medici, è allarme: “Centomila pronti alla fuga”

I numeri della Federazione nazionale degli ordini dei medici:...

Governo, Dl anti-Rave: è scontro sulle nuove modifiche 

Passa a maggioranza in Senato: addio ai reati contro...

Asm, Tiziana Buonfiglio nuovo amministratore delegato

Il presidente del Servizio Idrico Integrato Carlo Orsini: “Grandi...

Sogna il Marocco che affronterà il super Portogallo, Spagna out

Eliminate le Furie Rosse ai rigori, i nordafricani sognano....

Intergruppo disabilità, Guidi: “Pregiudizio la barriera più grande”

I temi sul tavolo: trasversalità, unitarietà, barriere. Locatelli “A...

Asm-Acea, firma per il primo accordo: “Operazione di prospettiva”

Il sindaco di Terni Leonardo Latini ha partecipato al...

Tragedia di San Giustino, l’autopsia sul corpo di Natasha 

Indagini avanti sulla morte dei quattro ragazzi che hanno...

Un concerto con i big firmato Tapojarvi: evento per l’Aism 

Si intitola “Musica e Parole” ed è un concerto...

E’ morto il lupo Merlino, simbolo di speranza dei Monti Sibillini 

La sua storia è intimamente legata alla figura di...

Ast, nuovo bonus ai dipendenti: arrivano 500 euro 

Dopo l’annuncio dell’azienda di qualche giorno fa per la...
Teseide Casa Editrice

Leggi anche

A Kherson 28 bombardamenti in 24 ore: colpito centro oncologico 

La Russia avanza e intanto aspetta le basse temperature...

Accolti mamme e bambini ucraini: “Gioia nei loro occhi”

Grandi e piccini nel Comune di Polino: arrivano dalla...

Von der Leyen accelera: “Un processo di Norimberga per la Russia” 

La leader europea richiama i Paesi della Ue a...
Teseide Casa Editrice

Dalla Homepage

Riforma Cartabia e intercettazioni: la verità di Nordio 

“La pubblicazione delle intercettazioni non ha colpito solo politici...

Pil in diminuzione nel 2023: gli scenari dell’Istat

Il report “Prospettive per l'economia italiana nel 2022-2023”: l’aumento...

Lega Pro, via al progetto “Ethical Sport Management”

Ospiti del convegno Sebastiano Messina e Francesco Ghirelli, presidente...

Pochi medici, è allarme: “Centomila pronti alla fuga”

I numeri della Federazione nazionale degli ordini dei medici:...

Sogna il Marocco che affronterà il super Portogallo, Spagna out

Eliminate le Furie Rosse ai rigori, i nordafricani sognano....