Povertà: un italiano su quattro rischia l’esclusione sociale

|

L’analisi arriva dall’ufficio statistico Eurostat, che rileva come in tutta l’Unione vi sia un senso di disagio generalizzato

Che la pandemia da Covid avesse avuto gravi strascichi a livello psicologico sulla popolazione mondiale è un dato ormai tristemente noto. È l’ufficio statistico dell’Unione europea, Eurostat, a rendere chiaro l’impatto che le continue restrizioni e la ristretta vita sociale hanno comportato a livello comunitario nel 2021

Secondo l’ente, più di un italiano su quattro – il 24,9% – dallo scorso anno è a rischio esclusione sociale o povertà. Il dato italiano è ancora provvisorio, ma Eurostat rileva uno scenario futuro pessimistico, con la percentuale di persone coinvolte in questo fenomeno sempre più ampia. 

I fattori di rischio

L’indagine Eurostat si basa principalmente sull’indice di povertà della popolazione, ovvero chi possiede reddito al di sotto dei 10mila euro pro capite, inclusa di aiuti sociali forniti dai Paesi. Già dalla soglia italiana, si percepisce un quadro nettamente negativo rispetto al continente, dove la soglia è pari a oltre 13mila euro: in altre parole, in Italia i poveri sono ancora più poveri degli europei. 

Altro fattore di rischio è la mancanza di elementi necessari per condurre una vita adeguata e dignitosa, sia a livello del singolo che del nucleo famigliare. Si tratta della possibilità di far fronte a spese impreviste, far fronte a pagamenti arretrati o mutui bancari, l’accesso ad Internet o il potersi permettere un abbigliamento non logoro. 

Infine, un terzo ramo di valutazione è la residenza e il lavoro, sulla base annua dei mesi in cui ogni membro di una famiglia in età adulta ha percepito un salario. 

Lo scenario europeo

L’Italia si colloca al di sotto di tutte le medie dell’Unione Europea. Nella totalità del continente sono circa 95,4 milioni le persone a rischio di povertà o di esclusione sociale, pari al 21,7%. Il trend anche qui si conferma essere negativo, ma con un peggioramento sicuramente più contenuto rispetto allo scenario del nostro Paese. 

Tra i singoli Stati, peggio rispetto all’Italia si collocano Romania – con il tasso al 34% – seguita poi da Bulgaria, Grecia e Spagna. Nella top 3 delle Nazioni migliori si trovano la Repubblica Ceca, Slovenia e Finlandia

© Riproduzione riservata

Dello stesso autore

Pnrr, un piano da 36mila assunzioni nella PA

Ad annunciarlo è il ministro Zangrillo che afferma come...

Bonaccini stronca il governo: “È una manovrina”

Il presidente dell’Emilia Romagna e candidato alla segreteria del...

Google e YouTube a braccetto contro le fake news, ma Twitter frena

I colossi di internet mettono sul piatto ben 13...

Record della ripresa del turismo da 21 miliardi di euro

Il nostro Paese si colloca sul podio della classifica...

Emma, da oggi il documentario sulla cantante

Si chiama “Sbagliata ascendente Leone” il documentario di Prime...

Librerie, incertezza fra concorrenza online e inflazione

I dati presentati da Ali e Confcommercio evidenziano come...

Femminicidio: sono quasi 100 donne uccise nel 2022

La metà delle vittime perdono la vita sotto la...

Manovra, le cifre passate: dai 40mld di Conte ai 32 di Draghi

L’esecutivo Meloni si prepara a varare una manovra per...

Manovra, Lupi: “Dare sostegno a imprese e famiglie”

Il governo Meloni si riunisce per decidere su importanti...

Mercato immobiliare alle stelle: +300 euro per ogni mq

Nell’ultimo quinquennio sono aumentati i prezzi di case e...

Giallo a Roma: uccise tre prostitute. C’è la mano di un serial killer?

Gli omicidi, avvenuti nel quartiere Prati, hanno tutti lo...

Estate rovente: anche il mare tocca temperature record

Greenpeace Italia lancia l’allarme: a luglio e agosto le...
Teseide Web Design - Realizzazione Siti Web

Leggi anche

Teseide Casa Editrice

Dalla Homepage

Pos e contanti, Malan vs Bankitalia. Lollobrigida media 

Il capogruppo di Fratelli d’Italia: “Andiamo avanti nell’interesse degli...

Pnrr, un piano da 36mila assunzioni nella PA

Ad annunciarlo è il ministro Zangrillo che afferma come...

Uonderbois: al via le riprese della serie Disney Plus su Napoli

La serie dovrebbe arrivare nel 2023 e ci porterà...

Intergruppo disabilità, Guidi: “Pregiudizio la barriera più grande”

I temi sul tavolo: trasversalità, unitarietà, barriere. Locatelli “A...

Cos’e’ l’Urals, l’oro nero di Putin 

Una miscela di olio acido pesante degli Urali e...

Gli Arctic Monkeys in Italia per due date evento

La band britannica torna in Italia per due date...