Scacchi, come si valuta la forza di un giocatore

|

Come si valuta la forza di un giocatore di scacchi? Ce lo dice il sistema quantitativo basato sul calcolo probabilistico applicato a ciascuna partita. Italia al 25mo posto, guidano la classifica gli Usa seguiti da Russia e Cina

Si deve al fisico naturalizzato americano, di origine ungherese. Arpad Emrick Elo l’ideazione di un metodo quantitativo che fosse in grado di calcolare la forza di un giocatore di scacchi.

Il metodo Elo

Il metodo, che si chiama in suo onore Elo, è basato sul calcolo probabilistico applicato a ciascuna partita. Il sistema è lo stesso che viene utilizzato nel mondo del calcio per il calcolo del ranking delle squadre nazionali, oppure nel tennis per la definizione delle graduatorie maschili e femminili.

Il calcolo del rendimento di ciascun giocatore non viene definito in maniera assoluta, ma dipende dal risultato delle partite che il giocatore affronta e dal punteggio dell’avversario. Tale rendimento quindi si aggiorna dopo ogni partita: se un giocatore vince, la sua valutazione aumenta. Se perde, diminuisce.

Per determinare l’ammontare secondo cui la valutazione dovrebbe salire o scendere, si considerano dunque l’esito del match e la qualità dell’avversario. Questo sistema si applica dal luglio 2012, momento dal quale la FIDE (Federation Internationale Des Echecs) pubblica mensilmente diverse classifiche basate sulla cadenza di gioco (standard, rapid, blitz), sull’età (under 20, adulti) e sul genere (maschile o femminile).

I migliori al mondo a livello assoluto ed a squadre

Ad oggi, tra gli uomini guida la classifica mondiale il norvergese Magnus Carlsen con 2864 punti. Tra le donne, con 2650 punti,  la migliore è la cinese Yifan Hou.

Per quanto riguarda la categoria Junior maschile è in testa con 2804 punti il francese Alireza Firouzja, che è anche il miglior secondo al mondo. La migliore Junior femminile è, invece, con 2464 punti la cinese Jiner Zhou, che si piazza al 21mo posto al mondo.

Esiste pure una speciale classifica per nazioni, che al momento vede in testa gli Stati Uniti con 2.728 punti. La piazza d’onore è attualmente occupata dalla Russia con 2.712 punti. L’ultimo posto sul podio, dopo un predominio durato molti anni, va alla Cina con 2.697 punti. 

L’Italia, che è in forte ascesa, è ora piazzata al 25° posto con 2553 punti.

© Riproduzione riservata

Dello stesso autore

Carlsen non difenderà il titolo mondiale

Il campione del mondo di scacchi in carica Magnus...

Al Castello Aragonese il mito di Scilla

La pubblicazione di Adriana Verardi e Franz Riccobono sarà...

Nepo allunga e si propone come sfidante al Trono di Scacchi

A soli tre turni dal termine del Torneo dei...

Scacchi, Nepo e Caruana su tutti

Al settimo round del Torneo di Madrid 2022 Nepomniachtchi...

Madrid 2022 primum pattare

Al terzo turno del Torneo dei Candidati di Madrid...

Madrid Torneo dei Candidati 2022, secondo turno

Nakamura esprime il suo stile di gioco e torna...

Partito a Madrid il Torneo dei Candidati al trono di scacchi  

Il Torneo dei Candidati 2022 inizia col botto, il...

Scacchi, arriva da Madrid lo sfidante di Magnus Carlsen

Il 16 giugno inizia il Torneo dei Candidati al...
Teseide Casa Editrice

Leggi anche

Teseide Web Design - Realizzazione Siti Web

Dalla Homepage

Fondi per la sanità, cambiano i parametri: quanto spetta alle Regioni

Dal 2023 verranno considerate la mortalità e l’indice di...

I russi aspettano il “Generale inverno”: attacco a -10 gradi 

Secondo i media ucraini gli uomini di Putin sono...

Dramma Uruguay, passa la Corea del Sud

Ai sudamericani non basta la vittoria sul Ghana (0-2)....

Pos e contante, Giorgetti e il botta e risposta Salvini-Sala

Giorgetti invita a evitare ristoranti che non accettano il...

Missili Aspide per l’Ucraina: nuovo pacchetto aiuti dall’Italia

Arriva il sesto Decreto Aiuti: proroga al 31 dicembre...