Incubo per un medico, preso a calci e pugni. Poi l’inferno a casa 

|

Brutta avventura per il professionista di San Gemini: avvicinato da un 35enne, viene poi trascinato a casa e aggredito

Costretto a prelevare dal bancomat, un medico di San Gemini vive un incubo. E’ quanto hanno ricostruito i carabinieri, dando esecuzione a una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Terni nei confronti di R.S., 35enne italiano già noto alle forze dell’ordine. I reati contestati parlano di rapina aggravata e di lesioni personali. 

L’aggressione e l’incubo per il medico 

L’uomo, che è stato rintracciato nel centro del comune ternano, lo scorso 21 novembre è stato sorpreso da un medico del luogo a rovistare nella borsa dallo stesso, momentaneamente appoggiata su una sedia all’esterno di un esercizio pubblico di San Gemini. L’aggressore, minacciando il medico con un coltello, si era fatto consegnare dal professionista tutto il denaro che aveva con sé, una cinquantina di euro, per poi colpirlo al volto più volte per convincerlo a portarlo a casa sua, dove il criminale era sicuro che detenesse altri soldi. Lì il criminale proseguiva con la sua violenza colpendo ancora la vittima con pugni, calci ed anche con un attrezzo da cucina alla testa.

Presi i soldi, poi l’arresto 

Nell’abitazione l’arrestato rovistava in tutti i mobili e metteva a soqquadro l’intera abitazione, riuscendo ad asportare altro denaro ed oggetti preziosi. Non soddisfatto del bottino, e sempre sotto la minaccia del coltello, l’uomo costringeva il medico a raggiungere uno sportello bancomat del centro di San Gemini e lo obbligava a prelevare diverse centinaia di euro. Poi la fuga. I fatti, verificatisi lungo le vie del paese, sono stati filmati dal sistema di videosorveglianza predisposto dal Comune di San Gemini che si è rilevato quanto mai fondamentale per la ricostruzione dell’evento. L’arrestato si trova nel carcere di Terni.

© Riproduzione riservata

Dello stesso autore

Malattie tropicali in Italia: 4 mila casi ogni anno

Dalla strongiloidosi all'echinococcosi, dalla dengue alla chikungunya: i numeri...

Lotta contro l’antisemitismo, Pecoraro: “Agire sui giovani”

L’impegno del neo-coordinatore a sciogliere i movimenti neofascisti e...

Giallo a Roma: morto Stefano Sparti, figlio dell’ex della Magliana

La procura ha avviato un fascicolo di indagine per...

Mirafiori invecchia: serve ricambio generazionale

La Fiom lancia l’allarme: “Nei prossimi sette anni il...

Ast cresce: acquistato nuovo impianto di laminazione a freddo 

Dal costo di cento milioni, il macchinario arriva dal...

Servizio Civile in Umbria, con l’Anci 40 Comuni coinvolti

Il bando resterà aperto fino alle ore 14 del...

Infiltrazioni mafiose in Umbria: “Presenza ben radicata”

I settori dell'edilizia, del turismo e dell'agroalimentare sono quelli...

Calcio, è morto Carlo Tavecchio: addio all’ex presidente Figc 

L’ex dirigente se ne è andato all’età di 79...

Zelensky a Sanremo, sì o no? Ecco chi è pro e chi contro 

Non si placano le polemiche per l’intervento programmato del...

Fonte Nuova piange i suoi cinque angeli: una storia che si ripete 

In quel tratto di strada nel 2007 morirono altri...

Ugl Chimici, gomma plastica: rinnovati i contratti nazionali

L'ipotesi per 140mila lavoratori del settore avranno un nuovo...

MasterChef alla Cascata delle Marmore arriva anche in Australia 

Andrea, ternano che lavora a Melbourne, rilancia la passione...

Leggi anche

Dalla Homepage

Attacco alle ambasciate: nei video cinque incappucciati. Il precedente greco 

Dalla Spagna i media rilanciano l’individuazione dei presunti responsabili...

Malattie tropicali in Italia: 4 mila casi ogni anno

Dalla strongiloidosi all'echinococcosi, dalla dengue alla chikungunya: i numeri...

Lotta contro l’antisemitismo, Pecoraro: “Agire sui giovani”

L’impegno del neo-coordinatore a sciogliere i movimenti neofascisti e...

Giallo a Roma: morto Stefano Sparti, figlio dell’ex della Magliana

La procura ha avviato un fascicolo di indagine per...