Giallo prof ucciso, appello disperato del sindaco per la sicurezza

|

Il primo cittadino di Melito, in provincia di Napoli, è sconvolto da quanto accaduto e chiede al governo centrale maggiori controlli

Il giallo del professore trovato morto nel cortile di una scuola a Melito, in provincia di Napoli, sconvolge l’intera comunità cittadina. Gli inquirenti sono al lavoro sul posto per cercare di ricostruire con quanta più precisione possibile l’evento. 

Arriva lo sfogo del sindaco di Melito, Luciano Mottola, che su Facebook scrive un messaggio di cordoglio per Marcello Toscano, l’insegnante di sostegno trovato senza vita nel cortile della scuola in cui insegnava, e i suoi famigliari, straziati dalla notizia. 

La preoccupazione maggiore di Mottola è sulla sicurezza della sua città, travolta da un nuovo fatto di cronaca nera dopo un periodo in cui sembrava aver trovato serenità. “L’assassinio di un insegnante all’interno del cortile di una scuola è forse il punto esclamativo su una questione, quella dell’emergenza sicurezza”, scrive il primo cittadino. 

L’allarme è stato rivolto più e più volte arrivando fino al governo centrale, ma non ha avuto risposte concrete. Questa volta ad essere colpita dalla violenza è la scuola, un luogo frequentato da giovani ragazzi, che educa giovani menti. 

La sensazione, aggiunge il sindaco, è quella di impotenza che scaturisce dall’impossibilità ad essere pronti ad affrontare un’emergenza delinquenziale a causa delle scarse risorse delle pattuglie di controllo. “Ti senti piccolo piccolo, quasi inerme”, dice Mottola. 

Ultimo disperato appello verso il Prefetto di Napoli, al fine di ottenere un maggiore dispiegamento delle forze dell’ordine sul territorio e un grido d’aiuto verso il governo neoeletto per la messa in agenda nel Consiglio dei Ministri della questione sicurezza delle piccole realtà cittadine. 

Parla l’amico del professore

Gli inquirenti nel frattempo cercano di risolvere il mistero dell’uccisione del professor Marcello Toscano. A parlare alla stampa è l’amico e collega Andrea Cipolletta, che commenta un rumor secondo cui il docente di sostegno nei giorni precedenti all’omicidio sarebbe stato preoccupato per le eventuali ritorsioni del padre di un suo alunno dopo una nota disciplinare.  

Cipolletta smentisce qualsiasi ipotesi, confermando l’idea che Toscano fosse sereno e gioviale. La notizia del presunto movente era circolata online ed è stata attribuita allo stesso Cipolletta che nega categoricamente ogni coinvolgimento: “Siamo amici da anni. Era un professore presente sul territorio, ma non ha mai parlato di una nota”. 

Poi esprime preoccupazione per la circostanza dell’evento: “Il fatto che questo episodio sia avvenuto nella scuola è l’aspetto più grave dopo la morte di Marcello, le scuole sono diventate terra di nessuno”

© Riproduzione riservata

Dello stesso autore

Pnrr, un piano da 36mila assunzioni nella PA

Ad annunciarlo è il ministro Zangrillo che afferma come...

Bonaccini stronca il governo: “È una manovrina”

Il presidente dell’Emilia Romagna e candidato alla segreteria del...

Google e YouTube a braccetto contro le fake news, ma Twitter frena

I colossi di internet mettono sul piatto ben 13...

Record della ripresa del turismo da 21 miliardi di euro

Il nostro Paese si colloca sul podio della classifica...

Emma, da oggi il documentario sulla cantante

Si chiama “Sbagliata ascendente Leone” il documentario di Prime...

Librerie, incertezza fra concorrenza online e inflazione

I dati presentati da Ali e Confcommercio evidenziano come...

Femminicidio: sono quasi 100 donne uccise nel 2022

La metà delle vittime perdono la vita sotto la...

Manovra, le cifre passate: dai 40mld di Conte ai 32 di Draghi

L’esecutivo Meloni si prepara a varare una manovra per...

Manovra, Lupi: “Dare sostegno a imprese e famiglie”

Il governo Meloni si riunisce per decidere su importanti...

Mercato immobiliare alle stelle: +300 euro per ogni mq

Nell’ultimo quinquennio sono aumentati i prezzi di case e...

Giallo a Roma: uccise tre prostitute. C’è la mano di un serial killer?

Gli omicidi, avvenuti nel quartiere Prati, hanno tutti lo...

Estate rovente: anche il mare tocca temperature record

Greenpeace Italia lancia l’allarme: a luglio e agosto le...
Teseide Casa Editrice

Leggi anche

Uonderbois: al via le riprese della serie Disney Plus su Napoli

La serie dovrebbe arrivare nel 2023 e ci porterà...
Teseide Casa Editrice

Dalla Homepage

Pos e contanti, Malan vs Bankitalia. Lollobrigida media 

Il capogruppo di Fratelli d’Italia: “Andiamo avanti nell’interesse degli...

Pnrr, un piano da 36mila assunzioni nella PA

Ad annunciarlo è il ministro Zangrillo che afferma come...

Uonderbois: al via le riprese della serie Disney Plus su Napoli

La serie dovrebbe arrivare nel 2023 e ci porterà...

Intergruppo disabilità, Guidi: “Pregiudizio la barriera più grande”

I temi sul tavolo: trasversalità, unitarietà, barriere. Locatelli “A...

Cos’e’ l’Urals, l’oro nero di Putin 

Una miscela di olio acido pesante degli Urali e...

Gli Arctic Monkeys in Italia per due date evento

La band britannica torna in Italia per due date...